Fisco & Pensioni

Oneri deducibili e detraibili

Detrazioni 19% e 26%

Gli Oneri deducibili agiscono sul reddito complessivamente prodotto dal contribuente per determinare il reddito imponibile sul quale applicare le imposte

Gli oneri deducibili quindi producono una riduzione del reddito complessivo imponibile sul quale andrà determinata l’Irpef (applicando i singoli scaglioni di riferimento). L’imposta così determinata sarà un’imposta lorda.

Gli Oneri detraibili agiscono invece sull’imposta lorda come sopra determinata per definire l’imposta netta (che non rappresenta necessariamente l’imposta da versare in quanto il contribuente potrebbe: aver subito delle ritenute d’acconto, aver versato degli acconti di imposta o riportare un credito dalla precedente Dichiarazione di Redditi):

Gli oneri detraibili sono riferibili al contribuente oppure ai familiari che risultano essere fiscalmente a proprio carico.

A tale proposito si ricorda che un soggetto è considerato fiscalmente a carico quando:

 rientra tra la categoria di familiari (coniuge non legalmente ed effettivamente separato, figli, discendenti dei figli, genitori, ascendenti prossimi, generi e nuore, suoceri, fratelli e sorelle);

 hanno percepito nel corso dell’anno di imposta di riferimento un reddito complessivo non superiore a € 2.840,51

Sia gli oneri deducibili che gli oneri detraibili trovano la loro appostazione riepilogativa nel modello della Dichiarazione dei Redditi nel Quadro “RP – Oneri e spese” alla Sezione I per gli oneri detraibili e alla Sezione II per gli oneri deducibili, e nel Quadro “E – Oneri e spese” della Dichiarazione Modello 730.

Alessandro Cacciapuoti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE