fbpx

Caracciolo: Barletta capofila di un progetto da esportare

Print Friendly, PDF & Email
 

BARLETTA – Puglia Filippo Caracciolo – si è voluto dare spazio e mettere in risBARLETTA – Intervento del consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ecologia Filippo Caracciolo sulla presentazione tenutasi presso la Palestra del Plesso “De Nittis” del progetto “Giornali di Classe” per il recupero e la valorizzazione dell’archivio storico dell’ex 1° Circolo Didattico “M D’Azeglio” della Città di Barletta, finanziato dalla Regione Puglia

“Si è svolta oggi, lunedì 19 Giugno 2017 – scrive Filippo Caracciolo – presso la Palestra del Plesso ‘Giuseppe De Nittis’ la presentazione del Progetto “Giornali di Classe” per

Caracciolo: “Barletta capofila di un progetto da esportare a livello regionale e nazionale”

Intervento del consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ecologia Filippo Caracciolo sulla presentazione tenutasi presso la Palestra del Plesso “De Nittis” del progetto “Giornali di Classe” per il recupero e la valorizzazione dell’archivio storico dell’ex 1° Circolo Didattico “M D’Azeglio” della Città di Barletta, finanziato dalla Regione Puglia.

“Si è svolta Lunedì 19 Giugno 2017 – scrive Filippo Caracciolo – presso la Palestra del Plesso ‘Giuseppe De Nittis’ la presentazione del Progetto “Giornali di Classe” per il recupero e la valorizzazione dell’Archivio Storico del 1° Circolo Didattico “D’Azeglio” finanziato dalla Regione Puglia per un importo di 25.000 euro grazie al mio diretto impegno. All’iniziativa da me promossa hanno preso parte: il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo ‘D’Azeglio-De Nittis’ Alfredo Basile, la Dirigente Sezione Scuola Università e Ricerca della Regione Puglia Maria Rosaria Gemma, il Dirigente Tecnico presso la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regione Puglia Antonio Di Tollo, il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regione Puglia Anna Cammalleri, l’Assessore Regionale con delega al Diritto allo Studio, Scuola e Università Sebastiano Leo. Insieme agli illustri ospiti hanno aderito all’iniziativa amministratori, operatori del mondo della scuola, rappresentanti dell’associazionismo e genitori interessati agli aspetti educativi insiti nel Progetto Giornali di Classe”.

“Tutti gli intervenuti hanno all’unanimità sottolineato ed elogiato i molti aspetti positivi dell’iniziativa. L’idea di realizzare il progetto pilota che prevede di recuperare, valorizzare la ricca documentazione che non è mai stata oggetto di archiviazione e catalogazione dando un’adeguata collocazione al ricco patrimonio documentale della prima Scuola Elementare della Città con il trasferimento di tutti i volumi al plesso ‘Principe di Napoli’ è partita da diversi sopralluoghi di cui mi sono fatto promotore all’indomani della chiusura del plesso della Scuola d’Azeglio ed effettuati alla presenza dei rappresentanti del Genio Civile insieme al Dirigente Basile a cavallo tra Gennaio e Febbraio 2017. Oggi siamo in grado di presentare una opportunità che pone la città di Barletta un passo avanti rispetto all’intera Regione con al centro una sperimentazione culturale da proporre sia a livello regionale che a livello nazionale. Si intende partire proprio dal valore storico e sociale dei Giornali di Classe per effettuare un’azione di rilancio culturale e di rafforzamento del patrimonio storico collettivo. Durante l’incontro ricco di emozioni – conclude il consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ambiente della Regione Puglia Filippo Caracciolo – si è voluto dare spazio e mettere in risalto l’importanza di una scuola fatta di donne e di uomini tramite cui raccontare l’evoluzione della società”. /com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/06/19/caracciolo-barletta-capofila-di-un-progetto-da-esportare
Twitter