Scuola&Formazione

Maturità, al via la prima prova

Maturità, al via la prima prova. Dopo le fatidiche “notti di lacrime e preghiere” questa mattina oltre 500mila studenti sosterranno la prima prova scritta degli Esami di Stato, quella di italiano, uguale per tutti gli indirizzi. Si parte alle 8.30 e, come di consueto, avrà una durata massima di 6 ore. Quali saranno le tracce? Da giorni sul web impazzano varie ipotesi: tra gli argomenti più papabili per il tema d’attualità vi sono ricorrenze come il 60° anniversario dei Trattati di Roma mentre tra i probabili temi letterari spunta i 190 anni dalla morte di Ugo Foscolo.

Sono ammessi in aula vocabolari, orologi, calcolatrici scientifiche e/o grafiche e, se previste, attrezzature informatiche e di laboratorio. No invece a telefoni cellulari, connessione ad internet, calcolatrici Cas, wireless o con connessione elettrica, libri di testo e trucchi per copiare. Domani invece sarà la volta della seconda prova, diversa per ciascun indirizzo di studi, mentre la terza prova, assegnata da ciascuna commissione d’esame, è in calendario lunedì 26 giugno. Sì impegno, dunque, e #NoPanic!, esorta il Miur.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE