CronacaNoi e la Salute

Cancro: arriva il test economico

Cancro: arriva il test economico (15£), rapido e rivoluzionario: in dieci minuti sai se sei malato

Uno scienziato dell’università della California a Los Angeles ha sviluppato un rapido test che rivelerebbe la presenza del cancro.Ecco di cosa si tratta

Il professor David Wong, uno scienziato dell’università della California a Los Angeles, ha sviluppato un test di 10 minuti che rivelerebbe la presenza del cancro, consiste nel prelevare un quantitativo di saliva più piccolo di una goccia per scoprire se si è malati o meno.
Questa è una scoperta che potrebbe rivoluzionare la diagnosi dei tumori, non solo per l’efficacia e la rapidità di tale test, ma anche per l’impatto economico, infatti esso è chiamato “biopsia liquida” ed ha un costo di sole 15 sterline !

Prima dell’annuncio di questo sistema rivoluzionario,  sono stati fatti degli esperimenti su pazienti con cancro ai polmoni, sui quali il test ha mostrato un’accuratezza “quasi perfetta”Come funziona?
Il test esamina in pratica i frammenti di materiale genetico contenuti in una piccola goccia di saliva,  perchè è stato scoperto che essa contiene frammenti della molecola di Rna messaggero legata al cancro.

Abbiamo bisogno di meno di una goccia di saliva e possiamo realizzare il test in 10 minuti. Si può fare nello studio di un medico mentre si aspetta“, ha spiegato il Professor Wong

“La tempistica della rilevazione è cruciale. Prima si scopre che qualcuno ha un cancro pericoloso per la vita meglio è. Con questa possibilità, il test può essere fatto dai pazienti stessi a casa o dal dentista o in farmacia“, ha proseguito lo scienziato.

Questo esame però non è ancora ufficialmente in atto, si spera infatti che esso possa entrare in vigore nel Regno Unito entro il  2020, e che possa essere testato su pazienti con altre tipologie di cancro, per dimostrarne la sua efficacia su tutti i tipi di tumore, non solo su quello ai polmoni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE