fbpx

Poletti: “Tre decreti per innovare e regolare Terzo settore”

Print Friendly, PDF & Email

Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti

“Ma parliamo soprattuto di organizzazioni essenziali per la coesione sociale e la buona vita delle nostre comunità. L’abbiamo fatto per dare un riconoscimento politico e normativo a questo mondo, cercando di superare elementi di frammentazione nella normativa e introducendo elementi di innovazione”, ha continuato il ministro.

“Una legge sull’impresa sociale – ha proseguito Poletti – ce l’avevamo già, ma con questi decreti introduciamo importanti novità e recepiamo l’importante lavoro fatto dal Parlamento che ha presentato pareri motivati che sono stati per larga parte accolti nella stesura definitiva di questi testi”. “Siamo quindi di fronte a un passaggio importante ma che richiederà in prospettiva un ulteriore impegno. Perché i testi approvati oggi, avranno bisogno di decreti ministeriali, circolari e atti, una serie di provvedimenti attuativi per fare in modo che la legge diventi una realtà concreta nel rapporto diretto con le organizzazioni interessate sul territorio”, ha concluso Poletti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/06/29/poletti-tre-decreti-per-innovare-e-regolare-terzo-settore
Twitter