fbpx

Truffa milionaria a Lugano, arrestati due italiani

Print Friendly, PDF & Email

Attratte dalla promessa di ricchi guadagni, madre e figlia, anch’esse di nazionalità italiana, sono state raggirate

Una coppia italiana residente a Lugano è stata arrestata mercoledì. I coniugi, di 38 e 45 anni, avrebbero sottratto una somma superiore ai quattro milioni di franchi a dei clienti anch’essi di nazionalità italiana, madre e figlia, che credevano di avere messo in mani sicure i propri risparmi affinché venissero investiti, con la prospettiva di poter beneficiare di incredibili tassi di interesse.

I reati ipotizzati dal procuratore pubblico Andrea Minesso sono quelli di truffa, appropriazione indebita, amministrazione infedele, falsità in documenti e riciclaggio. Nelle prossime ore il giudice dei provvedimenti coercitivi Claudia Solcà deciderà se ordinare o no la carcerazione preventiva degli imputati. Alla luce di questi fatti di cronaca il rischio zero non esiste mai se i risparmi sono davvero al sicuro, soprattutto se la proposta è allettante di investire e guadagnare.                                                                                                                                                                                

Giovanni D’Agata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/07/06/truffa-milionaria-a-lugano-arrestati-due-italiani
Twitter