Interviste & Opinioni

Il PD deve guardare a sinistra!

 Egr. Direttore,

il Partito democratico deve cambiare linea politica e dialogare con il popolo di sinistra e di chi è fuoriuscito dal partito,ma anche con quel popolo di sinistra che non va più a votare, ormai stanco di tutte le “illusioni, gli inganni e le falsità politiche” di questi ultimi anni. Ricordo al segretario Renzi che il popolo non vuole più imbrogli, confusioni e pasticci, gli elettori e in modo particolare chi ha votato per tanti anni prima il PCI, poi DS e per ultimo  il PD vuole un partito onesto, pulito e perbene. Basta promesse che non si sono mai realizzate come quella sulla legge elettorale che state cercando di fare in questi ultimi mesi di legislatura in parlamento.  Vi ricordo cari politici del PD che un partito di sinistra deve essere dalla parte dei cittadini più deboli, fragili e non con i poteri forti: industriali e banchieri.

Un partito che si identifica di sinistra credo che deve  cambiare rotta e uscire da questo stallo e da questa linea politica, i tesserati e i simpatizzanti del PD vogliono un partito che guarda a sinistra e che vuole bene all’Italia ed in modo particolare al “Mezzogiorno”. Basta inciuci e imbrogli. Il popolo di centrosinistra è stanco di questi battibecchi tra gli esponenti politici della sinistra. Vi ricordo carissimo segretario Renzi che se il PD non è più di sinistra basta che la gente lo sappia.

Cav. Antonio Guarnieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE