fbpx

Domenico De Gregorio e il suo primo cartellino da Professionista del calcio

Print Friendly, PDF & Email

E’ ufficiale: Domenico De Gregorio, classe 2005 (nato a Bari il 5 giugno), terzino sinistro ambidestro, negli ultimi due anni tesserato con la Liberty Bari del Presidente Ottavio De Gregorio, ha firmato il suo primo cartellino da Professionista con il Monopoli di Serie C. Un ringraziamento particolare al Team Manager del SS Monopoli 1966 Alfredo Piarulli, al Segretario del Settore Giovanile Angelo Ruggero e ai dirigenti Nino Cioce e Pino Pinto.

Nella passata stagione ha disputato 6 campionati, impegnato per 2.753 minuti in gare ufficiali e 3.113 in totale comprese le amichevoli da Mister Saverio Sciacovelli, segnando 26 reti. Ha esordito a 11 anni, 5 mesi e 1 gg tra i Giovanissimi Provinciali (2002-2003) in quel di Bitetto e a 11 anni e 9 mesi e 7 gg tra i Giovanissimi Regionali (2002-2003) nella gara vinta a Terlizzi.

E’ stato convocato in due occasioni presso il Centro Tecnico Federale della FIGC pugliese agli ordini di Antonio Di Gennaro e Vincenzo Tavarilli, mentre nei primi 4 giorni di luglio ha partecipato ad Ancona ad uno stage coordinato dal campione del mondo Ciccio Graziani.

Al termine della stagione 2015-2016 per una settimana a Parigi si è allenato nell’Academy del Paris Saint-Germain ricevendo attraverso una scheda ottime indicazioni, successivamente è stato ospite nel College del Milan dove per 10 giorni ha lavorato agli ordini di Mister Marino Magrin presso il Centro Tecnico Vismara. Il 4 settembre 2014 è sceso in campo al San Nicola di Bari al fianco di Antonio Conte alla sua prima gara sulla panchina azzurra. Quella stessa maglia sulla quale l’attuale tecnico dell’Italia Ventura ha posto la sua firma sperando di vincere a Madrid il 2 settembre prossimo per qualificarsi direttamente ai Mondiali del 2018 in Russia.

Un pensiero riguardo “Domenico De Gregorio e il suo primo cartellino da Professionista del calcio

  • 1 Settembre 2017 in 07:57
    Permalink

    Come in ogni aspetto della vita, non è banale sottolinearlo, c’è da lavorare tanto, da programmare, anche e soprattutto con gli stessi figli. Davanti a tutto c’è lo studio, la scuola, la conoscenza quindi la cultura, senza della quale nella vita non si può affrontare nessuna difficoltà. Poi ci sono gli allenamenti, il rispetto per il mister e per gli altri. La strada è ancora lunga ma con Domenico proveremo lo stesso a percorrerla sicuri di dare sempre il massimo provando ad onorare la storia casacca del Monoopoli che ringraziamo per la fiducia che ci ha concesso.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/09/01/domenico-de-gregorio-e-il-suo-primo-cartellino-da-professionista-del-calcio
Twitter