fbpx

India: strage di bambini, in due ospedali ben 1.414 morti

Print Friendly, PDF & Email

 

India: strage di bambini, in due ospedali ben 1.414 morti

Solo nel 2017 centinaia decessi per encefalite e altre malattie

 Le polemiche per le morti di bambini, e soprattutto di neonati, nell’ospedale di Gorakhpur, nello Stato di Uttar Pradesh (India settentrionale), hanno fatto emergere oggi i contorni di una vera e propria ‘strage degli innocenti’, la cui dimensione si presenta già ora enorme: si tratta di ben 1.414 decessi quest’anno in due soli ospedali pediatrici. La dimensione di questa tragedia, sottolineano gli operatori sociali, potrà essere valutata concretamente soltanto con il passare dei giorni grazie alle verifiche in corso in altri centri medici indiani specializzati nel trattamento dei minori.

Così, dopo giorni di silenzi e mezze ammissioni, il dottor P.K. Singh, direttore del Baba Raghav Das Medical College di Gorakhpur, ha ufficialmente ammesso oggi all’agenzia di stampa Pti che i bimbi deceduti per encefalite e per altre patologie nel mese di agosto in vari reparti della sua struttura non sono stati 131, come si era detto finora, ma ben 290. “Di questi – ha precisato – 213 sono morti nell’unità di rianimazione del reparto neonatale, e altri 77 in quello riservato agli affetti di encefalite”. Da gennaio, ha ricordato, i decessi di bambini, specialmente per encefalite, “da noi sono stati 1.250”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/09/03/india-strage-di-bambini-in-due-ospedali-ben-1-414-morti
Twitter