fbpx

84 anni, condannata per droga

Print Friendly, PDF & Email
                                                             Il tribunale di Bergamo

Si è svolto oggi a Bergamo il processo a carico della famiglia di origine marocchina finita nei guai per droga in Valle Seriana. Tre persone – la nonna di 84 anni, il figlio di 48 e la nipote di 18 – erano state arrestate nell’ambito di un’operazione condotta dai carabinieri di Fiorano al Serio. Tutte e tre sono state condannate oggi dal giudice.

La condanna più pesante, 3 anni e 8 mesi, è stata inflitta all’anziana. La donna a luglio era stata bloccata dai militari nella sua casa di Gazzaniga mentre cercava di disfarsi di una ventina di grammi di cocaina, gettandoli nel water. Aveva detto che non si sentiva bene e aveva bisogno di andare in bagno per prendere delle pastiglie.

Il figlio ha patteggiato 3 anni e 7 mesi. I carabinieri lo avevano fermato nel centro di Gazzaniga: aveva appena ceduto una dose di cocaina a un noto tossicodipendente. Perquisendo la sua auto i militari avevano poi trovato nascoste sotto la leva del cambio ulteriori 47 dosi di cocaina, per complessivi 30 grammi.

La ragazza è stata infine condannata a 2 anni. Era stata infatti perquisita anche la casa di Peia dove l’uomo viveva con la figlia. In una borsa della diciottenne erano stati trovati 60 grammi di marijuana e due di hashish.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/09/08/84-anni-condannata-per-droga
Twitter