fbpx

Il cannolo siciliano è mafia

Print Friendly, PDF & Email

TÄGERWILEN –  Il giornale di Sicilia ed alcuni network italiani hanno ripreso e rilanciato  una irriguardosa e diffamante notizia pubblicata nei giorni scorsi  nel sito web della televisione di stato norvegese NKR in merito all’accostamento offensivo del più rappresentativo e tradizionale dolce siciliano  “il cannolo siciliano” definito nella lingua locale “dolce della mafia”.

La notizia è del 4 settembre u.s. e circola in maniera virale nei social. L’intero Consiglio Generale degli italiani all’Estero ha reagito unanimemente in maniera determinata e ferma, chiedendo un intervento diretto del Ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale, Angelino Alfano, presso il governo norvegese, affinché faccia sentire in maniera vibrata la contrarietà del nostro paese all’uso pregiudiziale e offensivo di argomenti e stereotipi tendenti alla discriminazione dell’Italia.

Sono gli italiani all’estero a richiedere le scuse ufficiali del governo norvegese al nostro paese, perché con queste invettive sono esposti direttamente a pregiudizi e risentimenti discriminatori nei paesi di residenza. Abbiamo ancora presente le campagne anti italiane portate avanti da alcuni media stranieri tendenti a diffondere un’immagine distorta del nostro Paese. Purtroppo non c’è fine all’intemperanza.

Si evitino preventivamente le lacrime di coccodrillo quando partendo da notizie diffamatorie e offensive si dà la stura a reazioni ingiustificate e sconsiderate di criminalità e terrorismo, come quelle che si sono verificate negli ultimi anni.

Michele Schiavone

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/09/08/il-cannolo-siciliano-e-mafia
Twitter