fbpx

Altieri (Dit): “Cerimonia funebre. Gentiloni scappa da imprese o da Emiliano e Decaro?”

Print Friendly, PDF & Email

“Più che una inaugurazione, l’apertura della Fiera del Levante è stata una cerimonia funebre: poca gente, zero entusiasmo, nessun applauso, assenza di prospettiva e di visione sul Sud e sullo sviluppo da parte del presidente del Consiglio Gentiloni, del presidente della Regione Emiliano e del sindaco Decaro. Insomma un Pd dilaniato tra chi non ha ancora elaborato il lutto per la fine di Renzi e chi come Emiliano prende la palla al balzo per lanciare l’incolore Gentiloni verso la leadership del centrosinistra”. È quanto dichiara il deputato Nuccio Altieri di Direzione Italia di Fitto.

“Il Sud e lo storico confronto con le imprese sono stati i grandi assenti di questa Fiera del Levante, al punto tale che Gentiloni ha scelto di scappare a Roma senza nemmeno fare la consueta visita ai padiglioni espositivi. Per imbarazzo nei confronti delle imprese o per imbarazzo a trovarsi tra Emiliano e Decaro? Un Sud che il presidente del Consiglio ha pure provato a un certo punto a rievocarlo, recriminando sul tempo perso nell’ultimo periodo e declinando i verbi sempre al futuro. Ma in questi quattro anni non c’era il Pd di Renzi al governo? E le Regioni del Sud sono state amministrate dalla sinistra o sbaglio? Imbarazzante, questo è l’unico aggettivo che si addice all’inaugurazione della Fiera del Levante 2017”.

On. Nuccio Altieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/09/09/altieri-dit-cerimonia-funebre-gentiloni-scappa-da-imprese-o-da-emiliano-e-decaro
Twitter