fbpx

C.G.I.E.: Quali aggiornamenti?

Print Friendly, PDF & Email

Sono anni che tentiamo, dalle colonne di questo quotidiano internazionale, di colloquiare con i rappresentati del CGIE, prima e dopo la sua discutibile riforma; ma non c’è stato mai un riscontro. Neppure informale, col Presidente del CGIE, che col Ministro MAERCI. Ci siamo, di conseguenza, chiesti i motivi del silenzio informativo che valutiamo immotivato almeno dal Segretario Generale del Consiglio.

Col passare del tempo, e l’evolversi dei problemi correlati ai Connazionali all’estero, le nostre perplessità sono aumentate e in maniera esponenziale. L’interrogativo è sempre lo stesso: qual è il motivo del silenzio? Le argomentazioni, pro e contro, le nostre tesi non sono venute meno. Né i desiderata degli elettori. Lo abbiamo anche fatto conoscere agli elettori dei Rappresentanti del CGIE.

 Quelli di nomina governativa ci interessano meno. Invece, il “silenzio” è stato rispettato prima proprio dagli eletti dai Com.It.Es. A fine Estate, restiamo in attesa di segnali di disponibilità da parte dei Membri del CGIE eletti oltre frontiera; o del Loro Segretario Generale. Tra i suoi compiti c’è anche quello di tenere operosa l’informazione e non solo per i suoi Elettori.

Non tanto per soddisfare nostre, pur legittime, curiosità, m per avere lumi sul programma che il CGIE intende proporre all’Esecutivo e che dovrebbe essere operativo dal 2018, col “placet”, del MAECI; Dicastero che, volenti o meno, fanno capo. Se non ci sono proposte, ci chiediamo quali siano state le premesse operative per la loro elezione.

Giorgio Brignola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/09/13/c-g-i-e-quali-aggiornamenti
Twitter