fbpx

La Sanità in Puglia non è la migliore delle altre regioni

Print Friendly, PDF & Email

“Aumentano i problemi della sanità in Puglia, sia per il costo che per i servizi, basta andare a Matera, si trova più disponibilità dei servizi e convenienza economica”

Il dr. Lorenzo Oronzo Nacucchi, il Prof. Portoghese Giuseppe e Franco Nacucchi alla giornata della prevenzione del diabete a Gravina

Cittadini di Gravina in Puglia, di Poggiorsini e di Altamura, , chiedono alla ASL e alla Regione Puglia, un impegno serio per la risoluzione del gravoso problema delle sempre più lunghe liste di attesa per le visite specialistiche, chiedono inoltre, un impegno per evitare che cittadini pugliesi, costretti a recarsi fuori regione, ma anche a Matera, dove trovano vantaggi economici e convenienza dei vari servizi,  come mai, per una risonanza magnetica presso un laboratorio di radiologia a Gravina il costo è di euro 135.oo, quando la stessa ” risonanza magnetica ” è possibile eseguirla presso un laboratorio radiologico di Matera al costo di appena euro 35.oo,??

Alcuni cittadini , visto il mancato impegno dei politici e sindacali, sono costretti a revocare l’iscrizione ai sindacati , auspicando impegno e riscontro da parte dei responsabili in merito ai tanti problemi della sanità in Puglia.

Alcuni di questi problemi, sono stati evidenziati al Direttore Generale della ASL dr. Vito Montanaro, con una lettera presentata , in occasione della sua visita all’ Ospedale della Murgia Altamura-Gravina, da parte di Franco Nacucchi, del ” corriere nazionale ” dove fra l’altro,

Si chiede, alla ASL e alla Regione Puglia, inoltre, di incentivare il programma degli interventi per l’importanza della prevenzione delle varie malattie, come per il diabete, bene fà il Lions  Clubs di Gravina a promuovere le varie iniziative per la prevenzione del diabete, per la tiroide , con la collaborazione e  l’impegno di volontari e di validi professionisti dall’endocrinologo dr Lorenzo Oronzo Nacucchi, dal diabetologo dr Salvatore Lorusso, dal Prof. Filippo Portoghese, dal dr. Francesco Agostinacchio , dal dr. Franco Laiso  e altri Operatori  Sanitari e non  di Gravina.

Di prevedere presso la struttura dell’ Ospedale della Murgia e dell’ Ospedale di Gravina in Via S Domenico, delle strutture a disposizione dell’ ADMO Associazione donatori midollo osseo, dell’ Associazione Prevenzione Leucemia, per promuovere iniziative e corsi in riferimento all’importanza della donazione degli organi.

Si invita la Direzione Generale della ASL di Bari e i responsabili della sanità della Regione Puglia a divulgare l’importanza e la differenza dei farmaci generici o equivalente, la notevole differenza del costo, E’ necessario analizzare l’uso di questi medicinali oltre i confini nazionali.

Dopo gli USA, i maggiori consumatori di farmaci equivalenti sono gli Scandnavii, seguiti dalla Germania, Regno Unito e poi da Francia e Spagna. L’ Italia? Fanalino di coda, nonostante il mercato in crescita e il risparmio per i cittadini e per il Servizio Sanitario Nazionale.

Si dà atto ad alcuni medici e farmacisti, che si preoccupino di spiegare cos’è un farmaco generico o equivalente, quindi è necessario dare più informazioni in merito alla differenza dei farmaci.

Franco Nacucchi

Un pensiero riguardo “La Sanità in Puglia non è la migliore delle altre regioni

  • 16 Settembre 2017 in 21:15
    Permalink

    Aumentano i disservizi nella sanità pugliese, sono molti pugliesi costretti a recarsi fuori regione per avere migliore assistenza e più convenienza economica, visto il pagamento del ticket in Puglia a differenza di altre regioni come la Basilicata, dove molte prestazioni sanitarie, vengono assicurate nel più breve tempo possibile e con convenienza anche economica.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/09/16/la-sanita-in-puglia-non-e-la-migliore-delle-altre-regioni
Twitter