fbpx

IIC Oslo, Simone Onnis suona Astor Piazzolla

Print Friendly, PDF & Email
Alla fine dell’Ottocento nei bassifondi di Buenos Aires il disagio e la malinconia di una comunità di immigrati sarà la spinta che li porterà a riunirsi dando vita a serate di musica e balli. Sono soprattutto gli immigrati italiani che, fondendo le influenze africane, montevideane e cubane accennano i primi passi ballando tra uomini.
E’ la manifestazione di “un pensiero triste che si balla”: il Tango. Sarà questo il concetto che, attraverso le musiche di Astor Piazzolla, proverà a trasmettere Simone Onnis nel corso del suo concerto in programma domani, giovedì 21 settembre, all’Istituto italiano di cultura di Oslo. Ram

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/09/20/iic-oslo-simone-onnis-suona-astor-piazzolla
Twitter