fbpx

Scuola-lavoro: Zingaretti presenta “Torno Subito 2017”

Print Friendly, PDF & Email

ROMA – “Solo nel Lazio c’è questo progetto, che è straordinario. Circa ottomila giovani, girano e vanno nel mondo. Si sono trovati dei tutor, delle aziende, delle università, dei musei per fare un’esperienza professionale”. Così il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, in occasione dell’incontro con vincitori del bando ‘Torno Subito 2017’.

“Torno Subito” è un programma della regione Lazio dedicato ai giovani dai 18 ai 35 anni che finanzia percorsi integrati di alta formazione e di esperienze in ambito lavorativo, in contesti internazionali e nazionali.

Si tratta di una iniziativa – spiega Zingaretti – dove “la Regione paga tutti i costi e quando tornano si sono trovati dei tutor in Italia per continuare l’esperienza lavorativa. E’ una politica nuova ma che funziona, ed è la dimostrazione che è dura è difficile, ma si può fare. Quindi, non bisogna perdere la speranza”.

“Andare all’estero e fare un’esperienza fuori dalla propria città è e deve essere un’opportunità e non una costrizione – aggiunge Zingaretti – Si dice che i ragazzi se ne vanno perché non hanno alternative, ma ‘Torno subito’ è l’alternativa.

Un’esperienza che serve a chi fa e serve al Paese per guardare al futuro”.

I giovani partecipanti possono seguire un master o svolgere una work experience in tutto il mondo, Italia o estero, con l’impegno di tornare nel Lazio per mettere in pratica ciò che hanno appreso.

“E’ una scelta politica e di campo- sottolinea Zingaretti – per denunciare che il blocco dell’ascensore sociale è una vergogna tutta italiana che va superata e non solo sociologicamente studiata. Il fatto che un’intera generazione rischia di essere esclusa – afferma Zingaretti – è un problema per l’Italia e impoverisce il sistema Paese”.

Sono stati stanziati finora circa 80 milioni di euro delle risorse del Fondo Sociale Europeo: per l’edizione 2017 sono stati investiti 27 milioni per il finanziamento di circa 2000 progetti. Questi ultimi si andranno ad aggiungere ai circa 4000 partecipanti delle edizioni 2014, 2015 e 2016, per un totale di quasi 6000 progetti finanziati.

Dei circa 2000 vincitori dell’edizione 2017 il 56,8% ha scelto un paese estero, mentre il 43,2% un’altra Regione italiana. L’85% ha scelto il percorso formazione e work experience, il 10% la linea cinema, il 5% la linea gusto e il costo medio dei progetti è di circa 15.000 euro. Entro il 2018, inoltre, saranno oltre 8000 i progetti finanziati per un investimento complessivo di circa 100 milioni di euro.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/09/20/scuola-lavoro-zingaretti-presenta-torno-subito-2017
Twitter