Estero

Siria: Dayr Zor, ‘migliaia in trappola’

‘Tra incessanti raid aerei russi e combattimenti nella zona’

ANSAmed) – BEIRUT – Decine di migliaia di civili sono intrappolati nella zona orientale di Dayr az Zor, nell’est della Siria e ultima roccaforte urbana in mano all’Isis di tutto il Medio Oriente, da giorni al centro dell’offensiva russo-iraniana-governativa e dell’avanzata di truppe curde sostenute dagli Usa. Lo affermano all’ANSA attivisti locali in città e altri in contatto continuo con loro familiari. “I civili sono intrappolati sotto incessanti raid aerei russi, i dirigenti stranieri dell’Isis usano la manovalanza siriana come carne da macello”, afferma Omar Abu Layla, interpellato via Skype.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE