fbpx

Ecco come ci fregano: la truffa delle bolletta del cellulare ogni 28 giorni

Print Friendly, PDF & Email

Come difendersi dai contratti a senso unico

globalist

Una buona notizia (forse) per i consumatori. L’Autorità per le comunicazioni ha “deciso di avviare procedimenti sanzionatori nei confronti degli operatori telefonici Tim, Wind Tre, Vodafone e Fastweb per il mancato rispetto delle disposizioni relative alla cadenza delle fatturazioni e dei rinnovi delle offerte di comunicazioni elettroniche”, si legge in una nota. In pratica stiamo parlando delle modfiche contrattuali che ci sono state imposte per cui la bolletta non si paga più a fine mese ma ogni quattro settimane per un totale di 13 bollette in un anno.  L’Autorità per le comunicazioni “sta valutando l’adozione di ulteriori iniziative, anche per evitare che le condotte dei principali operatori di telecomunicazioni possano causare un effetto di ‘trascinamento’ verso altri settori, caratterizzati dalle stesse modalità di fruizione dei servizi”. E’ quanto si legge nella nota con cui il Garante ha annunciato sanzioni per gli operatori di telefonia che adottano fatturazioni a cadenza settimanale, cioè una bolletta ogni quattro settimane, invece che mensile. Anche Sky, ad esempio, che opera in un settore diverso da quello delle telecomunicazioni, ha annunciato ai suoi abbonati l’imminente adozione di un sistema di fatturazione ogni quattro settimane.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2017/09/27/ecco-come-ci-fregano-la-truffa-delle-bolletta-del-cellulare-ogni-28-giorni
Twitter