Raggi come Marino: accuse ridicole, mentre Roma va a fondo

Il sindaco di Roma andrà a processo, ma per un’accusa minima rispetto al polverone mediatico degli ultimi mesi. Lo stesso è successo a Alemanno e Marino: la politica fondata sulla speranza di uccidere l’avversario in un corridoio della Procura è inutile alla città ma anche e soprattutto ai partiti.

Print Friendly, PDF & Email