Ciclocross, domenica a Torre Quetta il 10° trofeo Città di Bari

BARI – La stagione di ciclocross è iniziata da appena due settimane e già il circus ciclopedestre, con il suo carico di agonismo, adrenalina, fango e velocità, si appresta a far visita nella città di Bari.

Si disputerà presso Torre Quetta Beach (Lungomare Di Cagno Abbrescia) il 10° trofeo Citta di Bari e i presupposti, nonché la decennale esperienza organizzativa della scuola di ciclismo Franco Ballerini (molto attiva nel campo della promozione ciclistica e nel sociale con diverse iniziative ogni anno), lasciano presagire che si tratterà di una domenica di spettacolo in cui vedere alla prova ciclisti pugliesi e non solo, in una stagione in cui i locali stanno già dimostrando su scala nazionale di poter competere con i migliori.

Alla competizione barese sono ammesse tutte le categorie agonistiche e amatoriali della Federazione Ciclistica Italiana in aggiunta alle categorie amatoriali appartenenti agli enti della consulta. Il tracciato, che si predispone come uno stadio naturale, è aperto al pubblico e ai tifosi (il parcheggio è a pagamento, però) che potranno osservare la gara senza violare le delimitazioni e le transenne.

Caratterizzato da un fondo prettamente erboso, con collinette e tratti tecnici in corrispondenza della pineta, il percorso di Torre Quetta presenta l’assoluta novità di un tratto di 50 metri in ghiaia da affrontare in prossimità del bagnasciuga, seguito da una rampa di cinque scalini. «Sarà il punto più delicato ma anche più spettacolare del percorso – spiega il track designer Carrer – per il quale mi sono ispirato ai campionati del mondo che ho corso in Belgio. Chi avrà le forze, ma soprattutto la capacità tecnica, riuscirà a percorrerlo interamente in bici, altrimenti sarà costretto a correre a piedi. Particolarmente importanti saranno i passaggi nei primi istanti di gara, a gruppo compatto e caotico». Con una vista mare su tre lati, ma proprio per questo esposto ai venti, il percorso si presenta scorrevole, con ampi tratti idonei alle alte andature, folate di brezza marina permettendo, concentrando il tratto più guidato sotto l’ombra della pinetina. Caratteristiche, quelle di velocità e scorrevolezza, che mantiene anche in caso di pioggia, garantendo elevata fluidità e poca formazione di fango

Il ritrovo è fissato alle 7:00 presso Torre Quetta Beach, verifica licenze alle 7:30 e riunione tecnica alle 8:30. Il programma agonistico è invece articolato sulle quattro gare consuete (3 ufficiali e una promozionale). Il primo semaforo verde si accenderà alle 9 in punto.

1^ gara: ore 9:00 sulla distanza di 40 minuti (junior M/F | amatori fascia 2 | master donne tutte)
2^ gara: ore 10:00 sulla distanza di 60 minuti (agonisti EL/UN23 | amatori fascia 1)
3^ gara: ore 11:15 sulla distanza di 30 minuti (agonisti esordienti ed allievi M/F)
4^ gara: ore 12:00 sulla distanza di 20 minuti (promozionale per giovanissimi ctg. G6)

Si rammenda che come di consueto la quota di iscrizione va versata dalle sole categorie amatoriali ed è comprensiva del costo del chip e del parcheggio. Le premiazioni saranno ad appannaggio dei primi tre di ogni categoria, con particolare riguardo alle categorie agonistiche, per le quali è previsto un montepremi in denaro per totali 235 €, così suddivisi:

categoria 1° classificato 2° classificato 3° classificato
ESORDIENTI
(13-14 anni)
€ 30,00 € 20,00 € 10,00
ALLIEVI
(15-16 anni)
€ 35,00 € 30,00 € 25,00
JUNIORES
(17-18 anni)
€ 40,00 € 35,00 € 30,00

Per info e iscrizioni:

telefono: 080/5381799
cellulare: 347/2446471
mail: pinomarzano58@gmail.com
mail per iscrizioni atleti degli enti della consulta: asdteameurobike@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email

40total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *