Alla casa delle culture la mostra fotografica “#anchiovoglioessere”

Sulla condizione dei bambini palestinesi in libano

BARI – A partire da mercoledì 18 ottobre, e fino al 10 novembre, presso la Casa delle Culture, in via Barisano da Trani 15 , al quartiere San Paolo, è allestita la mostra #Anchiovoglioessere, realizzata dal fotografo Dario Gambino tra i bambini palestinesi rifugiati in Libano, grazie a un progetto dell’organizzazione di cooperazione internazionale CTM – Cooperazione nei Territori del Mondo.b

Si tratta di un’iniziativa sociale e artistica, incentrata sui temi dei diritti dei minori, del diritto allo studio, del ruolo dell’istruzione e dell’uguaglianza tra i bambini del mondo, attraverso il lavoro svolto dal 1991 dalla CTM in Libano, che assieme a Gambino ha anche effettuato un laboratorio con i bambini palestinesi per supportarli nella loro crescita.

#Anchiovoglioessere, infatti, nasce dalla volontà di mettere il bambino al centro del cambiamento, cercando di sviluppare la capacità di sognare e costruire un futuro stimolante per coloro che vivono la difficile dimensione dei campi profughi. L’esperienza è stata realizzata e raccontata nell’ambito del progetto “Rafforzamento dell’offerta di servizi sociali ed educativi a favore dei minori palestinesi dei Campi profughi di Mar Elias, Burj Barajneh e Rashidieh in Libano – 10339/CTM/LBN”, finanziato dalla Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

La mostra, a ingresso libero, è visitabile tutti i giorni dalle ore 8 alle 20.

Medio oriente e mediterraneo oltre le crisida energia, ambiente e innovazione una spinta alla cooperazione

Print Friendly, PDF & Email

183total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *