Estero

Bombardieri Usa in volo sulla Corea

(Fermo immagine da YouTube)

I supercaccia, partiti dalla base di Guam, che hanno simulato la situazione di un attacco nucleare a sorpresa, era stata “programmata” e non era assolutamente “in risposta a qualsiasi evento attuale”, ha spiegato il portavoce della forza aerea Candice Dillitte, citato dalla Cnn.

NORDCOREA – Non si è fatta attendere la protesta di Pyongyang che ha fortemente criticato l’esercitazione, che avviene a pochi giorni dalla visita di Donald Trump in Corea del Sud, come riporta l’agenzia KCNA.

Nell’escalation di tensione con la Corea del Nord, i bombardieri americani B-1B sono impegnati molto più di frequente in queste esercitazioni. Questi jet non hanno però capacità nucleari. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE