Mese della Pace 2018: ancora insieme Comune, Parrocchie ed Associazioni

  1. Sono appuntamenti immancabili ed attesti quelli inseriti nel cartellone del “Mese della Pace 2018”, un insieme di manifestazioni nate grazie alla collaborazione fra l’Amministrazione Comunale, le Parrocchie e le Associazioni di Promozione Sociale e di Volontariato.

L’organizzazione è stata seguita dai consiglieri comunali Paolo Giacovelli, delegato ai Rapporti con le Associazioni, e dalla dott.ssa Mariangela Convertini, delegata ai Rapporti con le Associazioni del Terzo Settore e Pari Opportunità, insieme al  vicario don Adriano Miglietta.

Ricco il programma di dicembre:

domenica 10 pranzo per la solidarietà “Mani unite per il Congo”, a cura di Antonella Scatigna, presso il ristorante Villa Maria a Crispiano;

sabato 16  Veglia per la “Luce della Pace”, proveniente da Betlemme, a cura dell’Agesci-Gruppo Scout Locorotondo, nella Chiesa dell’Addolorata alle ore 20,00;

domenica 17

Premiazione concorso #ColoriDiDonna

Distribuzione nelle chiese delle nostre contrade della Luce di Betlemme;

venerdì 23 si svolgerà una serata di beneficenza per l’Africa, a cura della C.A.S.A: delle Abilità speciali Giovanni Paolo II, in piazza Vittorio Emanuele alle ore 19,00;

martedì 26 e sabato 30 torna il Presepe Vivente, a Masseria Ferragnano, a cura della Parrocchia San Giorgio Martire, a partire dalle ore 16,30 fino alle ore 20,30;

venerdì 29 si svolgerà la manifestazione “Sport e beneficenza”, giunta alla V edizione, a cura de Il Gazzettino della Valle d’Itria, presso la C.A.S.A. delle abilità speciali Giovanni Paolo II alle ore 19,30. 

Previste anche altre iniziative nel 2018.

sabato 6 gennaio Presepe Vivente, a Masseria Ferragnano, a cura della Parrocchia San Giorgio Martire, a partire dalle ore 16,30 fino alle ore 20,30;

Domenica 28 gennaio ci sarà la Festa della Pace a cura dell’ACR alle ore 11,00 nella villa comunale e la premiazione del concorso letterario “Santuzza Minischetti” presso la Chiesa San Giorgio Martire alle ore 20,00

Intenso il mese di febbraio 2018.

Domenica 4 incontro con il presidente di Agata Smeralda prof. Mauro Barsi;

Giovedì 8 Serata pro Padre Francesco Convertini;

Sabato 10 presentazione libro scitto da Suor Grazia Loparco, Cameroni e don Dino. Celebrazione Santa Messa celebrata dal Postulatore e processione aux Flambeaux per la Madonna di Lourdes.

Domenica 11 la Marcia della Pace, con partenza da Locorotondo ed arrivo in contrada Marinelli, luogo di nascita di Padre Francesco Convertini.

Premiazione della II edizione del concorso “Metti amore”

Due gli appuntamenti in programma per il mese di marzo 2018.

Domenica 18 ci sarà l’incontro fra i ragazzi stranieri ed i responsabili del progetto Intercultura;

domenica 25  ci sarà la seconda edizione della Festa delle Associazioni. 

«Anche quest’anno insieme al preziosissimo aiuto di tutte le associazioni locorotondesi di volontariato e non,- ha commentato Paolo Giacovelli –siamo riusciti  a creare un calendario denso di eventi dedicati alla pace e alla solidarietà. Il tema scelto quest’anno da Papa Francesco per la giornata Mondiale della Pace è “Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace” , un tema che racconta il dramma vissuto da oltre 250 milioni di migranti, dei quali 22 milioni e mezzo sono rifugiati. Diversi e variegati saranno gli appuntamenti in programma, cominciati già lo scorso 19 novembre e che ci faranno compagna fino al 25 marzo. Immancabile l’appuntamento dell’11 febbraio con la marcia della pace e della solidarietà in onore di Padre Francesco Convertini e diversi momenti di preghiera e beneficienza. Ancora una volta il mio grazie va alle associazioni che si spendono quotidianamente per rendere sempre più un mosto migliore la nostra Locorotondo».

«La piena partecipazione e il protagonismo di giovani ed adulti alla vita associativa Locorotondose – ha spiegato la consigliera Mariangela Convertini – si concretizza anche quest’anno nel “Mese della Pace”, attraverso iniziative sul territorio e nel sostegno a progetti internazionali di fraternità e solidarietà. Per la 51^ Giornata Mondiale per la Pace, dal titolo “Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace”, Papa Francesco ci invita ad abbracciare tutti coloro che fuggono dalla guerra e dalla fame o sono costretti a lasciare le loro terre a causa di discriminazioni, povertà e degrado. Un invito che accogliamo, impegnandoci tutti a realizzare con le nostre potenzialità “qualcosa di buono”». 

Il Mese della Pace 2018 è organizzato dal Comune di Locorotondo e dalla Parrocchia San Giorgio Martire, in collaborazione con Progetto Intercultura, Azione Cattolica, Giovanni Paolo II onlus, Agesci, Progetto Agata Smeralda, Anteas, Unitalsi, Admo, Amo Puglia, Associazione “Comasia Iacovazzo”.

 

Print Friendly, PDF & Email

206total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *