fbpx

Diplomati magistrale fuori da GaE

Print Friendly, PDF & Email

 TAR conferma decisione Consiglio di Stato. Miur dovrà dare indicazioni agli Uffici Scolastici

item-thumbnail

Arrivano le prime sentenze dei giudici. Si tratta in questo caso del TAR Lazio che ieri 11 gennaio ha pubblicato 4 sentenze su ricorso dei diplomati magistrale per l’inserimento nelle Graduatorie ad esaurimento.

Il TAR così si esprime “Letti i precedenti cautelari della Sezione ***

Considerato che, avuto riguardo all’orientamento della Sezione in materia con specifico riferimento all’inammissibilità del ricorso proposto avverso i successivi decreti ministeriali di aggiornamento della c.d. GAE nel caso in cui i ricorrenti non siano tempestivamente insorti nei confronti del d.m. MIUR n. 235 del 2014 e dei provvedimenti di chiusura della GAE (cfr. da ultimo, T.A.R. Lazio Roma, n. 8623/2017), non sussistono i presupposti per l’accoglimento del ricorso;

che inoltre, nelle more della redazione della presente sentenza, è stata pubblicata la decisione n.11 del 2017, con cui l’Adunanza Plenaria del Consiglio di stato ha precisato come “Il possesso del solo diploma magistrale, sebbene conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002, non costituisce titolo sufficiente per l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo istituite dall’art. 1, comma 605, lett. c), l. 27 dicembre 2006, n. 296”;

considerato dunque che il ricorso deve essere respinto, pur potendosi compensare le spese del giudizio atteso il contrasto giurisprudenziale prima esistente in subiecta materia”

Va precisato che nel caso in oggetto il ricorso può ancora avere un seguito in quanto impugnabile al CDS, inoltre in questo caso   i ricorrenti non hanno mai richiesto accesso alle GAE impugnando il DM 235/14.

Tuttavia va detto che si tratta delle prime decisioni assunte dal TAR dopo la pubblicazione della sentenza dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato  (alla quale si fa espressamente riferimento) ossia il giudizio di merito che ciascun ricorrente deve ricevere poiché – come ha spiegato anche il Ministro – la sentenza parla al futuro delle sentenze che riguardano i diplomati magistrali.

A questo punto però le decisioni dei Giudici potrebbero essere ogni giorno numerose (i ricorrenti sono più di 43.000), per cui gli Uffici Scolastici si ritroveranno con provvedimenti di esclusione delle GaE da eseguire. Al momento i Dirigenti hanno invitato gli Uffici Scolastici ad attendere le indicazioni del Miur, che potrebbero arrivare nella giornata di martedì 16 gennaio, quando i sindacati sono stati nuovamente convocati per un incontro.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/01/12/diplomati-magistrale-fuori-da-gae
Twitter