Vicenza Calcio: corsa contro il tempo. Idea cordata di sponsor

Parola d’ordine: salvare il salvabile, cercando di chiudere il campionato arrivando fino al termine della stagione, anche se c’è un forte pressing delle banche, che vogliono rientrare velocemente di quanto erogato/prestato in questi ultimi mesi al club. E’ lo stato dell’arte del Vicenza calcio (club di Lega Pro), sotto l’occhio vigile della Procura e dei media locali. Prosegue anche la ricerca di sponsorizzazioni (si parla di una cifra non inferiore a 1,5 milioni di euro). 

Come scrivono Corrado Ferretto e Benedetta Centin sull’edizione di Vicenza del Corriere del Veneto, il commercialista veneziano prossimo alla nomina a curatore fallimentare, Nerio De Bortoli, è al lavoro per convincere l’imprenditoria vicentina e gli istituti di credito a partecipare al salvataggio della squadra. L’obbiettivo di breve termine è quello di trovare poco più di 1 milione e mezzo necessari per concludere il campionato.

A tal fine De Bortoli punta ad un piano che coinvolga molti imprenditori (si parla di un centinaio) in una specie di “consorzio” che elargisca contributi sotto forma di sponsorizzazioni. Più complicato il dialogo con le banche che pongono a condizione della loro partecipazione la presenza di un soggetto che faccia da garante. Sul fronte più ampio del salvataggio della società, non si vede però ancora alcun spiraglio. Poche sono infatti le indiscrezioni su gruppi o cordate potenzialmente interessati all’acquisto del Vicenza. 

Print Friendly, PDF & Email