fbpx

Pallavolo maschile Serie A1

Print Friendly, PDF & Email

La BCC non è baciata dalla fortuna e incassa la sconfitta

BCC VS Bunge Ravenna 0-3 (19-25/20-25/35-37)

PalaFlorio – Bari

Pubblico 300 spettatori

Dopo la sconfitta contro Verona la squadra di mr. Lorizio affronta Ravenna attualmente nona in classifica con 29 punti. La squadra allenata dal c.t. Lorizio nonostante la sconfitta contro Verona resta penultima in classifica con 10 punti. Le formazioni in campo: BCC allenata da Lorizio schiera Paris (palleggio), Hebda e Canuto (banda), Tzioumakas (opposto), De Togni e Costa (centrali), Cavaccini (libero). RAVENNA allenata da Soli schiera Orduna (palleggio), Marechal e Poglajen (banda), Diamantini e Georgiev (centrali), Buchegger (opposto), Goi (libero). Tra le fila della BCC c’è un ex di Ravenna, Garnica, attualmente secondo palleggiatore, ma, con una stagione in A2 da campione.

Primo set

Un avvio poco entusiasmante per entrambe le formazioni, molti errori al servizio, attacchi prevedibili con la difesa che ringrazia. Sul piano tecnico la BCC soffre un po’ con Canuto in ricezione così Ravenna mette a segno punti che gli consentono di portarsi in vantaggio di 2 punti di distacco (12-14). Il primo time out chiamato dal c.t. Lorizio non serve a svegliare la formazione pugliese che subisce ben due ace al servizio da parte dell’opposto di Ravenna, Buchegger, situazione che induce il c.t. Lorizio a chiamare il secondo time out.

La perfomance dei giocatori sul parziale di 15-16 è davvero insufficiente e poco entusiasmante anche per il pubblico che assiste alla gara. La BCC sembra essersi smarrita in campo, molta confusione e totale assenza di coordinamento tra i giocatori, nessuno riesce a mettere ordine, Ravenna trae vantaggio da questa situazione e macina punti che valgono la vittoria del primo set (19-25).

Secondo set

L’avvio ha una musica diversa, la BCC riesce a costruire bene spiazzando a volte anche la difesa, migliorata anche la ricezione che consente a Paris di diversificare gli attacchi. Anche a muro la formazione pugliese trova la sua dimensione che mette in difficoltà Ravenna in particolare Orduna che fatica a servire la banda. Unica nota stonata è il servizio, ancora errori, da parte di entrambe le formazioni.

Il livello di gioco si alza e lo spettacolo diverte il pubblico presente che supporta i ragazzi di mr Lorizio, le squadre sono in perfetta parità (18-18), ma, la BCC commette l’errore di abbassare la guardia e Ravenna mette a segno tre ace che valgono il 18-21. Nel finale di gara la formazione pugliese perde la concentrazione e il mordente, l’atteggiamento dei giocatori non è quello giusto, e, il tabellone segna 20-24, la squadra ospite chiude il set su errore in fase di attacco della BCC. Punteggio finale 20-25.

Ancora una volta a incidere sulla sconfitta del set è la scarsa determinazione nei momenti cruciali della partita da parte dei ragazzi di mr Lorizio, che non concretizzano le occasioni e non sfruttano gli errori avversari, arenandosi all’avversario che ringrazia e incassa il bottino.

Terzo set

La formazione pugliese scende in campo spenta e priva di determinazione, sembra accontentarsi dei punti che gli avversari regalano al servizio. Poca emozione anche sui volti dei giocatori che si limitano a giocare e mettere a segno i punti senza coinvolgere la squadra. Il Ravenna al servizio mette a segno ace con la difesa della BCC che resta a guardare. Il c.t. Lorizio prova a strigliare i suoi, rileva Costa per Ferraro, ma, nulla sembra interrompere l’incantesimo negativo che ha stregato la BCC.

La formazione pugliese nonostante tutto resta comunque ancorata alla formazione ospite ma non riesce a portarsi in vantaggio nemmeno sfruttando gli errori avversari.

Nel momento finale della gara a fare la differenza è ancora una volta la scarsa determinazione da parte della BCC che in due occasioni resta inerme e lascia cadere la palla regalando il punto 24 a Ravenna. L’errore al servizio dell’opposto di Ravenna consente alla BCC di pareggiare (24-24) e la gara si prolunga trascinandosi quasi all’infinito senza che nessuna delle due squadre riesca a prendere sopravvento e chiudere il set.

La fortuna nel finale di gara dopo una lunga maratona si è conclusa in favore della squadra ospite col punteggio di 35-37. Non si può dire che in questo finale di set alla BCC sia mancata la voglia di vincere perché tutti hanno dato il loro contributo, ma, la fortuna non è stata dalla parte della squadra di casa.

Antonio Valenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/02/09/pallavolo-maschile-serie-a1-la-bcc-non-e-baciata-dalla-fortuna-e-incassa-la-sconfitta
Twitter