5 festival più bizzarri di sempre

Un festival è un evento festivo centrato su un tema ben preciso. Di solito si svolge ogni anno e serve a unire i membri di una comunità in uno spirito gioioso e spensierato. Ma esistono alcuni festival che sono semplicemente strani per il gusto di essere definiti tali!

Questi sono i 5 festival più bizzarri di sempre! Sei pronto? Iniziamo!

5. La tomatina Questo festival nasce per puro caso a Buñol, a Valencia, nel 1945, quando una lite tra alcuni ragazzi si trasfoma in una lotta con i pomodori. L’anno successivo i ragazzi tornano sul luogo del misfatto per lanciarsi pomodori e così nasce la Tomatina. Le regole ufficiali del festival impongono ai partecipanti di schiacciare i pomodori prima di lanciarli e di non lanciare altro. Negli ultimi anni il numero dei partecipanti è stato fortemente limitato per garantire la sicurezza di tutti. E si, ti confermo che si tratta di un festival molto popolare in Spagna!

4. La cucina Roadkill Se ti rechi a settempre nella piccola città di Marlinton, nel West Virginia, potrai sentire una fragranza di carne cotta aleggiare nell’aria. Il fastival roadkill, fondato nel 1991, è stato ispirato da un libro di cucina. I partecipanti, possono vincere premi in base alle abilità culinarie, rispettando un’unica regola: la carne cucinata deve appartenere ad animali colpiti da veicoli e trovati lungo le strade della città, quindi, è molto probabile trovare piatti a base di Possum, maialini selvatici, scoiattoli e istrici. Mmm… buon appetito!!

3. Tough Mudder Il Tough Mudder è una corsa ad ostacoli lunga circa 16-20 Km, dove i partecipanti devono superare ostacoli molto bizzarri, come il clistere artico (un cassonetto pieno di acqua ghiacciata) o l’anguilla elettrica (del fango elettrificato). La competizione del 2015 avvenuta in Francia fece ammalare più di 1.000 concorrenti, questo perché il fango lungo il percorso era pieno di escrementi animali. Quindi no! … non parteciperei mai a questo festival!

2. Il lancio dello sterco essiccato SI, in Wisconsin durante il mese di settembre c’è un festival dedicato al lancio di escrementi di mucca essiccate. Il record attuale e di 70 metri, ma se vuoi, puoi sempre provare ad infrangerlo …. Ma per favore, fai attenzione ….. A proposito, lo slogan ufficiale del festival è: “Nessun guanto, leccarsi le mani è consentito per ottenere una presa migliore “. Beh, dopo questo, tutto quello che mi viene in mente è chi ha il coraggio di leccarsi davvero le mani?!!!

1. Holi Holi è il festival della celebrazione indiana della primavera, dei colori, della natura e dell’amore. Questo festival si tiene ogni anno all’avvicinarsi all’equinozio di primavera in un giorno di luna piena. Una delle usanze più popolari del festival è il lancio dei colori. Sembra molto divertente, solo che questi questi colori sono chimici e possono causare infezioni della pelle, degli occhi e inquinare le falde acquifere. In india è da poco nato un movimento che invita i partecipanti a usare solo colori naturali, proprio come avveniva in passato. Io dico che questo festival è il più divertente.

Print Friendly, PDF & Email