Musica&Spettacolo

Sant’Agnese fuori le mura. Concerto inaugurale per il restauro dell’organo

21 Aprile 2018 ore 20,15

Il lavoro di restauro, ad opera della ditta Tamburini di Crema, ha previsto la rifusione e sostituzione delle canne piegate e pericolanti, il rifacimento dei cinque mantici, la sostituzione del motore e altri lavori di sostituzione, manutenzione e pulizia.

Con l’aiuto di tanti fedeli e amici, della parrocchia e non, il complesso monumentale di Sant’Agnese riabbraccia così uno dei suoi elementi storici: l’organo – ma non solo… ricordiamo anche il nuovo sistema di riscaldamento elettrico della basilica e la sostituzione dell’organo elettronico nel Mausoleo di Costanza.

Il Maestro Paolo De Matthaeis – organista della Basilica e del Mausoleo – suonerà alcuni celebri brani per organo, tra cui la celebre Toccata e Fuga in re minore BWV 565 di J.S.Bach, trascrizioni e brani.

Si aggiungeranno gli Archi della Cappella Musicale Costantina per suonare insieme all’organo altre pagine famose come l’Adagio di Albinoni nella trascrizione di Giazotto per Organo e Archi, seguirà la trascrizione dell’Ave Maria di Gounod di Ettore Bonelli e una stagione di Antonio Vivaldi – L’Estate – perché proprio nella partitura originale il violinista veneziano volle specificare la presenza dell’organo! L’ultima parte del concerto – oltre alla presenza dell’organo – prevede la partecipazione dei solisti, del coro e del resto dell’orchestra fino al noto Alleluja di Haendel!

PROGRAMMA

organo solo

J.S.Bach Preludio e fuga in mi minore BWV 533

D.BuxtehudeCiacona in mi minore BUXWV 160

J.S.BachAria in re maggiore

J.S.BachToccata e Fuga in re minore BWV 565

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE