fbpx

Master class: Andréa Ferréol al posto di Micaela Ramazzotti

Print Friendly, PDF & Email

Variazione nel programma della master class: Andréa Ferréol al posto di Micaela Ramazzotti

BARI – Non sarà più Micaela Ramazzotti la protagonista della master class di domani, lunedì al Petruzzelli, impossibilitata ad essere a Bari: al suo posto l’attrice Andréa Ferréol che incontrerà il pubblico dopo la proiezione, alle 9.00, del film La grande abbuffata di Marco Ferreri.

Per le Anteprime Internazionali, alle 21.00 al Petruzzelli, il film Unsane di Steven Soderbergh, storia di Sawayer Valentini, giovane donna, vittima di uno stalker, che decide di rifarsi una vita in un’altra città, ma che finirà con il doversi confrontare con ansie e ossessioni.  Prima della proiezione saranno consegnati i premi: “Anna Magnani” per la migliore attrice protagonista a Lucia Mascino per Amori che non sanno stare al mondo di Francesca Comencini, “Giuseppe Rotunno” per il miglior autore della fotografia a Fabio Cianchetti per Dove non ho mai abitato di Paolo Franchi.

Per gli incontri con gli autori e gli attori dei film in programma, al Circolo Barion alle 13.00 ci saranno: il regista Paolo Randi per il film Tito e gli alieni (Opere prime e seconde); il regista Paolo Sassanelli e l’attore Francesco Colella per Due piccoli italiani (Panorama Internazionale, fuori concorso).

Per i Focus su dedicati ai vincitori della competizione Italiafilmfest, alle 17.00 al Circolo Barion, ci saranno Lucia Mascino e Fabio Cianchetti. Mentre per gli incontri su Ferreri, sempre al Barion alle 19.00, intervengono Mario Canale, Fabian Cevallos e Annarosa Morri: conduce Jean Gili.

Al Colonnato della Provincia, alle 16.00, incontro “China Insight. Focus sull’industria cinematografica cinese e rapporti con l’Italia” curato da Apulia Film Commission. Intervengono: Antonio Parente, direttore generale Apulia Film Commission; Marco Bettin, direttore operativo Fondazione Italia-Cina; Billy Lü, presidente Hengdian by Creations Film Media Ltd; Roberto Stabile, responsabile sviluppo internazionale Anica e ccoordinatore Desk audiovisivi ICE; Luca Scandale, coordinatore Piano strategico Puglia 365; Andrea Coluccia, project officer Creative Europe Desk Media Italia. Conduce Gianpaolo Camaggio, managing director di Sinoglobal Investments Advisory.

Prosegue la sezione Panorama Internazionale al Teatro Petruzzelli: alle 16.00 Charmøren di Milad Alami, intenso dramma psicologico che ruota intorno a Esmail, giovane iraniano alla ricerca di altre donne che possano aiutarlo a rimanere in Danimarca; alle 18.30 Une part d’ombre di Samuel Tilman, storia di David, padre di famiglia dalla vita apparentemente serena che viene improvvisamente trasformata da un’indagine a suo carico per accusa di omicidio.

Prosegue l’ItaliaFilmFest con i film: Amori che non sanno stare al mondo di Francesca Comencini, affresco di amori complessi (h 19.45, Galleria 1); Cuori puri di Roberto De Paolis, storia delicata dell’amore fra i giovani Agnese e Stefano, profondamente diversi, ma dalla grande sensibilità (h 20.00, Galleria 6, Opere prime e seconde); Dove non ho mai abitato di Paolo Franchi, la cui vicenda racconta della ricostruzione di un difficile rapporto padre figlia (h 22.30, Galleria 1); Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, film d’animazione per adulti in parte ispirato alla Cenerentola a tutti nota (h 22.30, Galleria 6).

Per la sezione Cinema e Scienza realizzata in collaborazione con il CNR e l’INGV in programma, alle 15.30 al Galleria, Fata morgana di Werner Herzog, seguito da un incontro con Massimiliano Pasqui, fisico e ricercatore presso l’Istituto di Biometereologia del CNR.

Per il Festival Cristaldi: Salvatore Giuliano di Francesco Rosi (h 9.30, Galleria 1); Kapò di Gillo Pontecorvo (h 16.15, Galleria 5).

Per il Festival Ferreri: Break up – L’uomo dei cinque palloni (h 16.00, Galleria 3); La grande abbuffata (h 19.00, Galleria 3); Dillinger è morto (h 21.45, Galleria 3).

La sezione Cinema&musica/Tributo a Luis Bacalov propone Il consiglio d’Egitto di Emidio Greco (h 20.00, Galleria 4)

Il Bif&st ospita inoltre quest’anno la sezione Fuorinorma dedicata al cinema con minore distribuzione: alle 18.00 al Galleria 2 N-Capace di Eleonora Danco.

La presentazione del n° 590 della rivista Bianco e nero dedicata ad Andrea Camilleri, in programma lunedì 22 è spostata a mercoledì 25 aprile, sempre alle 18.00 alla Feltrinelli. Presenta Felice Laudadio, con il giornalista Alberto Crespi.

Prosegue al Colonnato del Palazzo Ex Provincia la mostra 30 anni nel paradiso del cinema a cura di Ninni e Ida Panzera, dedicata ai 30 anni dall’Oscar di Nuovo cinema Paradiso (visite dalle 9.00 alle 19.00).

All’Ex palazzo delle Poste proseguono i laboratori di critica cinematografica – curato da Paolo D’Agostini – e di direzione della fotografia, a cura di Luciano Tovoli.

L’ingresso al Galleria per ItaliaFilmFest e Opere prime e seconde è 3 €.

L’ingresso al Petruzzelli per le Anteprime Internazionali è di 15 €, per Panorama Internazionale è di 3€. IL Festival Ferreri, il Festival Cristaldi, Cinema e Scienza, Cinema e Medicina, Cinema e Musica, i Tributi, gli Eventi Speciali, gli incontri al Circolo Barion e in Feltrinelli, le Master Class sono a ingresso libero.

Il Bif&st è un’iniziativa della Regione Puglia- Assessorato Industria Turistica e Culturale, prodotta dall’Apulia Film Commission a valere sulla dotazione FSC 2014-2020 Patto per la Puglia – Area di intervento IV.

Per info www.bifest.it

PROGRAMMA LUNEDì 23 APRILE

Variazione nel programma della master class: Andréa Ferréol al posto di Micaela Ramazzotti

Non sarà più Micaela Ramazzotti la protagonista della master class di domani, lunedì al Petruzzelli, impossibilitata ad essere a Bari: al suo posto l’attrice Andréa Ferréol che incontrerà il pubblico dopo la proiezione, alle 9.00, del film La grande abbuffata di Marco Ferreri.

Per le Anteprime Internazionali, alle 21.00 al Petruzzelli, il film Unsane di Steven Soderbergh, storia di Sawayer Valentini, giovane donna, vittima di uno stalker, che decide di rifarsi una vita in un’altra città, ma che finirà con il doversi confrontare con ansie e ossessioni.  Prima della proiezione saranno consegnati i premi: “Anna Magnani” per la migliore attrice protagonista a Lucia Mascino per Amori che non sanno stare al mondo di Francesca Comencini, “Giuseppe Rotunno” per il miglior autore della fotografia a Fabio Cianchetti per Dove non ho mai abitato di Paolo Franchi.

Per gli incontri con gli autori e gli attori dei film in programma, al Circolo Barion alle 13.00 ci saranno: il regista Paolo Randi per il film Tito e gli alieni (Opere prime e seconde); il regista Paolo Sassanelli e l’attore Francesco Colella per Due piccoli italiani (Panorama Internazionale, fuori concorso).

Per i Focus su dedicati ai vincitori della competizione Italiafilmfest, alle 17.00 al Circolo Barion, ci saranno Lucia Mascino e Fabio Cianchetti. Mentre per gli incontri su Ferreri, sempre al Barion alle 19.00, intervengono Mario Canale, Fabian Cevallos e Annarosa Morri: conduce Jean Gili.

Al Colonnato della Provincia, alle 16.00, incontro “China Insight. Focus sull’industria cinematografica cinese e rapporti con l’Italia” curato da Apulia Film Commission. Intervengono: Antonio Parente, direttore generale Apulia Film Commission; Marco Bettin, direttore operativo Fondazione Italia-Cina; Billy Lü, presidente Hengdian by Creations Film Media Ltd; Roberto Stabile, responsabile sviluppo internazionale Anica e ccoordinatore Desk audiovisivi ICE; Luca Scandale, coordinatore Piano strategico Puglia 365; Andrea Coluccia, project officer Creative Europe Desk Media Italia. Conduce Gianpaolo Camaggio, managing director di Sinoglobal Investments Advisory.

Prosegue la sezione Panorama Internazionale al Teatro Petruzzelli: alle 16.00 Charmøren di Milad Alami, intenso dramma psicologico che ruota intorno a Esmail, giovane iraniano alla ricerca di altre donne che possano aiutarlo a rimanere in Danimarca; alle 18.30 Une part d’ombre di Samuel Tilman, storia di David, padre di famiglia dalla vita apparentemente serena che viene improvvisamente trasformata da un’indagine a suo carico per accusa di omicidio.

Prosegue l’ItaliaFilmFest con i film: Amori che non sanno stare al mondo di Francesca Comencini, affresco di amori complessi (h 19.45, Galleria 1); Cuori puri di Roberto De Paolis, storia delicata dell’amore fra i giovani Agnese e Stefano, profondamente diversi, ma dalla grande sensibilità (h 20.00, Galleria 6, Opere prime e seconde); Dove non ho mai abitato di Paolo Franchi, la cui vicenda racconta della ricostruzione di un difficile rapporto padre figlia (h 22.30, Galleria 1); Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, film d’animazione per adulti in parte ispirato alla Cenerentola a tutti nota (h 22.30, Galleria 6).

Per la sezione Cinema e Scienza realizzata in collaborazione con il CNR e l’INGV in programma, alle 15.30 al Galleria, Fata morgana di Werner Herzog, seguito da un incontro con Massimiliano Pasqui, fisico e ricercatore presso l’Istituto di Biometereologia del CNR.

Per il Festival Cristaldi: Salvatore Giuliano di Francesco Rosi (h 9.30, Galleria 1); Kapò di Gillo Pontecorvo (h 16.15, Galleria 5).

Per il Festival Ferreri: Break up – L’uomo dei cinque palloni (h 16.00, Galleria 3); La grande abbuffata (h 19.00, Galleria 3); Dillinger è morto (h 21.45, Galleria 3).

La sezione Cinema&musica/Tributo a Luis Bacalov propone Il consiglio d’Egitto di Emidio Greco (h 20.00, Galleria 4)

Il Bif&st ospita inoltre quest’anno la sezione Fuorinorma dedicata al cinema con minore distribuzione: alle 18.00 al Galleria 2 N-Capace di Eleonora Danco.

La presentazione del n° 590 della rivista Bianco e nero dedicata ad Andrea Camilleri, in programma lunedì 22 è spostata a mercoledì 25 aprile, sempre alle 18.00 alla Feltrinelli. Presenta Felice Laudadio, con il giornalista Alberto Crespi.

Prosegue al Colonnato del Palazzo Ex Provincia la mostra 30 anni nel paradiso del cinema a cura di Ninni e Ida Panzera, dedicata ai 30 anni dall’Oscar di Nuovo cinema Paradiso (visite dalle 9.00 alle 19.00).

All’Ex palazzo delle Poste proseguono i laboratori di critica cinematografica – curato da Paolo D’Agostini – e di direzione della fotografia, a cura di Luciano Tovoli.

L’ingresso al Galleria per ItaliaFilmFest e Opere prime e seconde è 3 €.

L’ingresso al Petruzzelli per le Anteprime Internazionali è di 15 €, per Panorama Internazionale è di 3€. IL Festival Ferreri, il Festival Cristaldi, Cinema e Scienza, Cinema e Medicina, Cinema e Musica, i Tributi, gli Eventi Speciali, gli incontri al Circolo Barion e in Feltrinelli, le Master Class sono a ingresso libero.

Il Bif&st è un’iniziativa della Regione Puglia- Assessorato Industria Turistica e Culturale, prodotta dall’Apulia Film Commission a valere sulla dotazione FSC 2014-2020 Patto per la Puglia – Area di intervento IV.

Per info www.bifest.it

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/04/23/master-class-andrea-ferreol-al-posto-di-micaela-ramazzotti
Twitter