fbpx

Tribunale Ue, Lionel Messi puo’ registrare il suo marchio

Print Friendly, PDF & Email

Annullata decisione ufficio per proprieta’ intellettuale

Lionel Messi puo’ registrare il proprio marchio ‘MESSI’ per articoli e abbigliamento sportivo. “La notorieta’ del calciatore neutralizza somiglianze visive e fonetiche fra il suo marchio e quello MASSI di una societa’ spagnola”. Lo stabilisce il Tribunale dell’Ue con una sentenza che annulla la precedente decisione dell’Ufficio dell’Unione europea per la proprieta’ intellettuale.

‘L’asso argentino del Barcellona Lionel Messi potra’ registrare il suo marchio ‘Messi’ per articoli sportivi e abbigliamento sportivo. Lo ha deciso la Corte dell’Unione europea secondo cui “la notorieta’ del calciatore neutralizza le somiglianze visive e fonetiche tra il suo marchio e il marchio ‘Massi’ di una societa’ spagnola”. Nell’agosto 2011, il calciatore aveva chiesto all’Ufficio dell’Unione europea per la proprieta’ intellettuale (EUIPO) di registrare un suo marchio ‘Messi’ per articoli di abbigliamento, scarpe e articoli per la ginnastica e lo sport. Nel novembre 2011, Jaime Masferrer Coma aveva proposto opposizione alla registrazione del marchio del fuoriclasse argentino lamentando un rischio di confusione con i marchi dell’Unione denominativi ‘Massi’ registrati, in particolare, per articoli di abbigliamento, scarpe, caschi per ciclisti, indumenti di protezione e guanti. Nel 2013 l’EUIPO aveva accolto l’opposizione di Masferrer. Messi ha quindi presentato ricorso presso l’EUIPO contro tale decisione e nell’aprile 2014 lo stesso ufficio della Ue ha rigettato il ricorso, ritenendo che sussistesse un rischio di confusione tra i marchi e considerando che i marchi in causa sono simili perche’ ‘i loro elementi dominanti, costituiti dai termini ‘Massi’ e ‘Messi’ sono quasi identici sotto il profilo visivo e fonetico e che una differenziazione concettuale verrebbe operata, eventualmente, solo da una parte del pubblico pertinente”. Insoddisfatto della decisione dell’EUIPO, Messi ha adito il Tribunale dell’Unione europea per chiederne l’annullamento e con la sua sentenza di oggi il Tribunale ha annullato la decisione dell’EUIPO dando ragione al calciatore del Barca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/04/30/tribunale-ue-lionel-messi-puo-registrare-il-suo-marchio
Twitter