fbpx

Maggio. False Madonne di oggi e false Madonne di ieri

A papa Francesco non piace tanto la Madonna di Medjugorje, anzi, diciamo che non piace per niente, se si considera che nell’aprile del 2016 ebbe a pronunciare le seguenti parole: “Gesù ci ha avvisato: «Verranno altri che diranno: il cammino del Messia è questo, questo… Non ascoltate! Non sentite loro. Il cammino sono Io!». Gesù è porta e anche cammino. Se seguiamo Lui non sbaglieremo… Il regno di Dio è in mezzo a noi… non bisogna cercare cose strane”.

Però gli piace la Madonna di Fatima, e viene fatto di chiedersi per quale motivo, considerato che di cose strane, assai strane, a Fatima ne accaddero in misura assai maggiore che a Medjugorje. A Fatima una stranissima Madonna, una Madonna molto diversa dal Figlio, prese di mira tre bambini, non per tenerli in braccio come fece Gesù, non per farli gioire, ma per farli soffrire, per preconizzare la morte prematura a due di loro, per dire loro di portare il cilicio sulle tenere carni solo di giorno, giacché Gesù non voleva lo portassero anche di notte (ma vi pare?), per spingerli a fare sacrifici a favore dei peccatori (ma vi pare?), per terrorizzarli con terribili visioni infernali.

I due bimbetti morirono davvero presto, forse perché persuasi di dovere morire, forse perché a far avverare la profezia pensò la “spagnola”, micidiale epidemia influenzale, forse perché qualcuno li aiutò a morire… Tante cose strane avvennero, tante da spingere la monaca Lucia, la superstite, a distanza di anni, a scrivere: “Ma vengo a dirle, reverendo padre, che ora più che mai mi viene il timore di essermi lasciata illudere dalla mia immaginazione” (Lettera a padre Gonçalves, del 5 giugno 1936). Ma si può tornare indietro? Si possono disilludere milioni di fedeli. Mandare in fumo un gigantesco giro d’affari? E come reagirebbero il governo Portoghese e la Chiesa portoghese? Meglio non credere alla false Madonne di oggi, e credere alle false Madonne di ieri.

Renato Pierri

Print Friendly, PDF & Email

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/05/01/maggio-false-madonne-di-oggi-e-false-madonne-di-ieri-2
Twitter