fbpx

Andrea Muioio scomparso da Rende: trovato cadavere a Roma

Print Friendly, PDF & Email

Cadavere nella cantina del palazzo, riconosciuto dal padre: è un ragazzo di 21 anni

Il corpo del giovane privo di vita è stato rinvenuto la mattina dello scorso 30 aprile in una palazzina di Tor Bella Monaca

Mauro Cifelli

I carabinieri in via Arnaldo Brandizzi a Tor Bella Monaca

Si chiamava Andrea Muoio ed era residente a Rende, Comune della provincia di Cosenza. E’ stato identificato dal padre il corpo del giovane trovato cadavere la mattina dello scorso 30 aprile in una palazzina di Tor Bella Monaca. La salma del ragazzo è stata riconosciuta dall’uomo nell’istituto di medicina legale del Policlinico Tor Vergata dove era stata portata dalla polizia mortuaria lo scorso lunedì.

Morto Andrea Muoio a Tor Bella Monaca

Diversi i punti da chiarire sulla morte del 21enne cosentino. Residente a Rende, era in cura presso il CSM (Centro Salute Mentale) locale. Di lui si erano perse le tracce la sera del 28 aprile, quando Andrea Muoio si allontanò dalla propria abitazione in Calabria senza lasciare tracce. Poi la denuncia di scomparsa da parte dei familiari ai carabinieri della Compagnia di Rende diretti dal capitanoSebastiano Maieli.

Ragazzo morto in via Arnaldo Brandizzi

Sparito per due giorni, la mattina di lunedì la macabra scoperta da parte dei residenti di una palazzina di via Arnaldo Brandizzi, a Tor Bella Monaca. Qui, nella cantina dell’immobile del popoloso quartiere della periferia est della Capitale, è stato poi trovato il corpo privo di vita di un ragazzo, privo di documenti.

Indagini sulle cause della morte

Svolti gli accertamenti sulla salma della vittima, il medico legale non ha riscontrato evidenti segni di violenza, ma dei traumi causati da una probabile “precipitazione”, il che fa propendere gli investigatori che indagano sull’accaduto sulla possibilità del gesto volontario o dell’incidente, con il ragazzo caduto dalla tromba delle scale e poi morto per i gravi traumi riportati. Come riferito dal padre agli investigatori già in passato Andrea Muoio aveva manifestato intenti suicidi. In attesa dell’esito finale dell’autopsia, sul caso continuano ad indagare i carabinieri della Stazione Tor Bella Monaca ed i militari del Nucleo Investigativo della Compagnia di Frascati. 

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/05/05/andrea-muioio-scomparso-da-rende-trovato-cadavere-a-roma
Twitter