Monica Bellucci nel ciclone del Fisco francese

«Conti in Svizzera e una società offshore alle Isole Vergini»
di Simone Pierini 

Monica Bellucci nella morsa del Fisco in Francia. Secondo quanto scrive la Tribune de Geneve l’attrice italiana sarebbe stata accusata di non aver dichiarato due conti e una cassetta di sicurezza in Svizzera e di essere la titolare di una società offshore alle Isole Vergini. Sulla vicenda il Ministero delle Finanze francese ha chiesto una rogatoria alla Svizzera, come ha reso noto il Tribunale Federale elvetico. 

«La questione di una responsabilità penale di Monica Bellucci non può essere scartata», scrive il quotidiano Tribune de Genève riportando le parole pronunciate dal fisco francese. La Bellucci sarebbe sotto inchiesta perché, secondo i francesi, tra il 2011 e il 2013, ai tempi del matrimonio con Vincent Cassel, dichiarò una residenza in Gran Bretagna mentre in realtà abitava a Parigi.

L’avvocato dell’attrice italiana, Marc Vaslin, difende la sua cliente: «Non ha nascosto nulla al fisco francese, non essendo residente in Francia, nel periodo oggetto d’indagine». La Svizzera però non ha intenzione di fermarsi e darà seguito alle richieste di informazioni.

Print Friendly, PDF & Email