fbpx

Pinotti, Raggi, Graziano e Farina per festeggiare l’Esercito italiano

L’Esercito Italiano ha festeggiato il suo 157° anniversario. All’Ippodromo militare Generale Pietro Giannattasio di Tor di Quinto, si è svolta la cerimonia militare alla presenza del ministro della Difesa, Roberta Pinotti, del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina.

Pinotti nel suo intervento ha tracciato un bilancio delle sue attività di ministro: “Non sono stati anni facili, in un contesto economico difficile”, ha detto, ma si è intensificata la trasformazione interforze e sono state attivate nuove capacità “come nel caso della difesa cibernetica”.

Anche il generale Farina, alla sua prima festa come capo di Stato maggiore dell’Esercito, ha detto di auspicare “vivamente un aggiornamento dello strumento militare” aggiungendo che, in prospettiva, sono necessarie ulteriori integrazioni e sinergie interforze. Le cifre che ha ricordato confermano l’impegno della sua forza armata: circa 7mila soldati in Italia nell’operazione “Strade sicure” e più di 4mila nelle missioni in 14 Paesi diversi tra cui Libia, Kosovo, Afghanistan e (anche se per ora solo con 40 unità) Niger, dove la missione è in stand by e “si svolgerà sulla base delle richieste dell’autorità nigerine in un’area complessa”, come ha detto a margine della festa Claudio Graziano.

Presente per l’occasione anche la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Per l’occasione è stata aperta la “Cittadella Militare” allestita con mezzi e materiali provenienti dalle Unità dipendenti dal Comando, forze Operative Nord (Comfopnord).

Print Friendly, PDF & Email

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/05/06/pinotti-raggi-graziano-e-farina-per-festeggiare-lesercito-italiano
Twitter