fbpx

Iran, se l’Ue offre le garanzie restiamo in accordo nucleare

L’Iran potrebbe rimanere nell’accordo sul suo programma nucleare firmato a luglio 2015, anche in caso di uscita degli Stati Uniti, se i suoi interessi saranno garantiti. Lo ha sottolineato il presidente iraniano, Hassan Rohani, in un discorso a Mashad, nel nord-est della Repubblica islamica, trasmesso dalla tv di Stato. “Non siamo preoccupati dalle decisioni perfide dell’America. Siamo pronti a tutti gli scenari e non ci saranno cambiamenti nelle nostre vite la prossima settimana”, ha dichiarato Rohani a pochi giorni dalla decisione del presidente Usa, Donald Trump, che entro il 12 maggio dovrà annunciare se gli Stati Uniti resteranno o meno nell’accordo sul programma nucleare iraniano. “Se riusciamo a ottenere ciò che vogliamo da un accordo senza l’America, l’Iran continuerà a rispettare l’intesa – ha aggiunto Rohani – Ciò che l’Iran vuole è che i nostri interessi siano garantiti dai suoi firmatari non americani (Russia, Cina, Francia, Gran Bretagna e Germania, ndr). In tal caso, liberarsi della presenza maliziosa dell’America andrà bene per l’Iran”.

Print Friendly, PDF & Email

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/05/07/iran-se-lue-offre-le-garanzie-restiamo-in-accordo-nucleare
Twitter