Incontro a sorpresa in Cina tra XI e Kim Jong-Un

Leader nord corea, nucleare inutile se non siamo minacciati

Il presidente cinese Xi Jinping ha incontrato a sorpresa a Dalian, in Cina, il leader nordcoreano Kim Jong-un. Lo riferiscono i media cinesi. L’incontro, a poche settimane da quello avvenuto a Pechino, si e’ tenuto ieri e oggi. Xi ha avuto colloqui con Kim e ospitato un banchetto in suo onore. ‘Nel momento in cui cadono attivita’ ostili e minacce alla sicurezza non c’e’ ragione per la Corea del Nord di essere uno Stato nucleare’, avrebbe detto il leader nordcoreano a Xi, auspicando che ‘Nord e Usa costruiscano la reciproca fiducia col dialogo’.

“Nel momento in cui le parti interessate eliminano politiche ostili e minacce alla sicurezza della Corea del Nord, la Corea del Nord non ha bisogno di armi nucleari e la denuclearizzazione è un ottenibile”. Così l’agenzia cinese Xinhua riporta quanto affermato dal leader nordcoreano Kim Jong un durante il nuovo summit in Cina con Xi Jinping, sottolineando che la denuclearizzazione è “una posizione chiara e coerente” per Pyongyang. Kim ha poi aggiunto anche che spera che la Corea del Nord e gli Stati Uniti possano stabilire una reciproca fiducia attraverso il dialogo, continua il resoconto dell’agenzia di stato cinese con quello che suona come un riferimento all’annunciato vertice con Donald Trump che dovrebbe svolgersi tra la fine di maggio e la metà di giugno. A sottolineare l’atmosfera cordiale e di amicizia in cui si è svolto il vertici, l’agenzia ha pubblicato le foto dei due leader mentre passeggiano sulla spiaggia e mentre siedono sorridenti durante quello che appare come un banchetto in un giardino lussureggiante.

Print Friendly, PDF & Email