fbpx

Le elezioni anticipate le vincera’ M5s, i nostri a luglio vanno al mare

Print Friendly, PDF & Email

Gianfranco Rotondi è intervenuto questa mattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano.

Rotondi, leader di Rivoluzione Cristiana e deputato di Forza Italia, ha parlato dell’attuale situazione politica: “Mi pare evidente che si tornerà a votare. L’ultimo litigio è sulla date. C’è chi vorrebbe aprire le urne in estate e chi preferirebbe i primi freschi di ottobre. L’errore non è di Di Maio, ma di chi gli è andato dietro. Cioè tutta la classe politica italiana. Sul Movimento Cinque Stelle è mancato un approfondimento culturale. Bisognava capire che non c’erano i numeri sufficienti per giocare a fare un governo di centrodestra e un governo di centrosinistra. Le elezioni anticipate verranno vinte da Di Maio.

Il centrodestra vincerà tutte le amministrative e perderà clamorosamente le elezioni politiche. E’ evidente. Il nostro elettorato a luglio va al mare. L’elettorato popolare della Lega, del Nord, va a Riccione, non torna a votare. Specie se incazzato com’è di dover tornare a votare dopo 3 mesi e aver pagato 36.000 euro a parlamentare che sono rimasti a guardare per 90 giorni. Gli elettori dei cinque stelle non sono fannulloni, al Sud in parte sono anche democristiani. Quello grillino è un elettorato arrabbiato, in parte antagonista, che non vota per Di Maio ma contro gli altri. E a luglio voterà due volte contro gli altri”. 

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/05/08/le-elezioni-anticipate-le-vincera-m5s-i-nostri-luglio-vanno-al-mare
Twitter