Il Principato di Monaco si prepara a ricevere il vincitore del premio Campiello

MONTECARLO – Lunedì 15 ottobre 2018 si inaugurerà nel Principato di Monaco la Settimana della Lingua Italiana nel mondo con il vincitore del 56° Premio Campiello, alla sua prima tappa estera.

Per il secondo anno consecutivo dunque si terrà a Montecarlo l’appuntamento estero d’esordio per il vincitore del Premio Campiello. L’evento, organizzato dall’Ambasciata d’Italia in collaborazione con l’agenzia Communiqué, coinciderà con l’apertura della XVIII Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, intitolata quest’anno “L’italiano e la rete, le reti per l’italiano”.
Un tema di grande interesse e attualità che consentirà di approfondire i legami e le influenze esistenti tra la lingua italiana, il mondo di internet, le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione, incluse le piattaforme sociali. 
A Montecarlo verrà inoltre esplorata la capacità di promuovere ed arricchire attraverso la rete anche la lingua narrata, quella della scrittura il cui valore trova nel Premio Campiello una delle sue massime espressioni.

Uno spunto di approfondimento che offrirà motivo di confronto con due mondi, quello della parola stampata e quello del web che, pur uniti dalla lingua comune, ne rappresentano due interpretazioni che possono apparire antitetiche.
L’internazionalità del Principato e la presenza di una importante comunità italiana rendono Monaco un luogo d’elezione per accogliere e raccontare il vincitore del Premio Campiello, celebrando la lingua italiana in una delle sue interpretazioni più attuali e fascinose. 

Print Friendly, PDF & Email