I grillini sono il nulla assoluto, un pericolo per l’Italia

 Non bisogna votare questa gente. Mattarella? Avrebbe potuto dare incarico a Salvini per verificare numeri in parlamento”, dice a radio cusano

Maurizio Gasparri è intervenuto questa mattina ai microfoni di ECG. Il senatore di Forza Italia sul momento politico attuale: “C’è un Paese che non ha Governo a più di due mesi dalle elezioni. Una situazione di stallo, delle elezioni che non hanno dato maggioranze. Non esiste il passo di lato di Berlusconi, c’è una evidente incompatibilità tra Forza Italia e i Cinque Stelle che anche ieri con toni sprezzanti ci hanno attaccato. Vediamo se Di Maio e Salvini riescono a proporre qualcosa ma non si può pretendere che Forza Italia garantisca un voto favorevole a scatola chiusa. La situazione nella sua difficoltà è chiara. Non mi piace l’ipotesi del Governo neutrale, è come i Governi tecnici. Capisco però che il Presidente della Repubblica. Anche se poteva dare il mandato a Salvini. Perché può provare uno sconosciuto a cercare la maggioranza in Parlamento mentre non può provare il candidato di uno schieramento politico che parte da una notevole base di partenza? Manca nel percorso di questi 2 mesi la possibilità di cercare la maggioranza in parlamento per il centrodestra”
Sul voto a luglio: “Probabilmente la coalizione di centrodestra crescerebbe, ma le elezioni a luglio appaiono una scelta difficile ed estrema. Oggettivamente non è un mese adatto per votare, ma la data delle elezioni dipende da quello che succede. Cosa bisogna fare a un certo punto lo scandisce la Costituzione. Vedremo cosa accadrà in Parlamento, Forza Italia ha responsabilità e cultura di Governo ma non possiamo dare un mutuo a scatola chiusa a chi ci insulta tutti i giorni”.
Su Roma: “I grillini dovevano cambiare tutto, ormai ci sono da più di due anni. Autobus che vanno a fuoco, territorio degradato, criminalità. I Cinque Stelle sono una tragedia. Sono un fallimento. La Raggi si deve dimettere per manifesta incapacità. Non è in grado di fare nulla. Roma è la sintesi dell’incapacità grillina, non bisogna votare questa gente, inadeguati a fare qualsiasi cosa. Sono il nulla assoluto, un pericolo per l’Italia”

Print Friendly, PDF & Email