Parigi ripiomba nel terrore

Parigi ripiomba nel terrore. Ieri sera un uomo ha aggredito con un coltello alcuni passanti nella zona dell’Opéra. Una delle persone colpite è morta. Ci sarebbero anche otto feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni. Il killer – un giovane 21enne nato in Cecenia – è stato ucciso dalla polizia. E’ stato neutralizzato in nove minuti dalla prima chiamata.

Isis rivendica l’attacco – Attraverso il suo organo di propaganda Amaq, l’Isis ha rivendicato l’attacco, precisando che è stato messo a segno da “un soldato” dello Stato islamico.

Secondo alcuni testimoni avrebbe accoltellato le persone gridando “Allah Akbar” e urlando poi ai poliziotti ”uccidetemi o vi ammazzo io”. L’assalto ha seminato il panico in tutta la zona del secondo arrondissement della capitale. Tante persone si sono rintanate nei numerosi locali e ristoranti della zona. Molti si gettavano a terra e non si muovevano.

Sul suo account Twitter il ministro dell’Interno, Gerard Collomb, si è congratulato per il “sangue freddo e la reattività” della polizia.

Print Friendly, PDF & Email