fbpx

Conte divide il centrodestra

Print Friendly, PDF & Email

”Da Conte solo luoghi comuni e propaganda” avverte Maria Stella Gelmini. Le fa eco Anna Maria Bernini: ”Questo è un programma Arlecchino”, ”da Conte solo slogan”. Rincara la dose Luigi Vitali: ”Siamo molto delusi dal presidente Conte che da uomo del Sud dimentica la sua terra”. Forza Italia non cambia linea, confermando il suo netto ‘no’ alla fiducia al governo M5S-Lega, e il centrodestra così torna a dividersi, con Fratelli d’Italia che preferisce astenersi, garantendo di fatto il suo sostegno a Matteo Salvini e 5 Stelle.

Gli azzurri, dunque, restano compatti e pronti a fare un’opposizione intransigente. Non passa inosservato il ‘vaffa grillino’ di Paolo Romani, ovvero il gesto plateale della mano con il quale l’ex presidente dei senatori forzisti esprime tutto il suo disappunto quando il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a conclusione del suo discorso programmatico in Aula, a palazzo Madama, chiede alle opposizioni un ”approccio costruttivo e leale”.

SALVINI – Resta però il nodo del rapporto con la Lega di Matteo Salvini, nella sua doppia veste di principale alleato di Fi e ‘socio di maggioranza’ dell’esecutivo gialloverde con Luigi Di Maio. Non a caso la senatrice Licia Ronzulli, fedelissima del Cav, si rivolge proprio al segretario di via Bellerio ricordandogli che esiste una coalizione, quella di centrodestra: ”Caro Matteo, agli amici della Lega dico… oggi imboccate una strada rischiosa e siamo certi che il tempo sarà galantuomo. Mi auguro che governerete con la stessa correttezza dimostrata dal presidente Berlusconi. Fi rimarrà interprete dei veri valori del centrodestra”.

BERLUSCONI – Silvio Berlusconi ha seguito a Roma, a palazzo Grazioli, parte del dibattito sulla fiducia al Senato al governo gialloverde. L’ex premier tace e manda avanti i suoi, in attesa dei primi passi del nuovo governo. 

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/06/06/conte-divide-il-centrodestra
Twitter