Dopo Singapore, Seul apre a ipotesi stop War Game con usa. video

Kim e Trump, ok ai reciproci inviti. ‘evitata catastrofe’

Dopo lo storico vertice di ieri a Singapore fra Trump e Kim, Seul apre all’ipotesi di sospendere le manovre militari congiunte con gli Usa, obiettivo la denuclearizzazione. ‘Da capire proposta Trump, ma vogliamo favorire negoziati’, dice la corea del Sud. Il leader nordcoreano fa intanto sapere che la posizione condivisa con Washington e’ quella di azioni ‘passo passo’. E per raggiungere l’obiettivo, bisogna mettere da parte l’antagonismo reciproco. Il tycoon sottolinea che l’incontro con Kim Jong-un ha aiutato a evitare una ‘potenziale catastrofe nucleare’.

La Corea del Sud accenna alla possibile sospensione degli esercizi militari congiunti con gli Stati Uniti indicando “vari modi” per fare procedere il dialogo tra Stati Uniti e Corea del Nord, che ieri hanno avuto il loro primo summit dalla guerra di Corea del 1950-1953. “Per ora, dobbiamo ancora scoprire l’esatto significato e le intenzioni delle frasi di Trump”, ha detto il portavoce della Casa Blu, l’ufficio presidenziale di Seul, Kim Eui-kyeom. Il presidente Usa aveva indicato ieri, durante la conferenza stampa finale del vertice di Singapore, la possibilita’ di sospendere i “costosi” e “provocatori” esercizi militari nella penisola coreana. “In ogni caso”, ha proseguito Kim, “finche’ Corea del Nord e Stati uniti saranno impegnati in serie discussioni sulla denuclearizzazione della penisola coreana e l’avviamento della pace, riteniamo di dovere considerare vari modi per fare procedere questo dialogo”. La questione verra’ discussa domani dal Consiglio di Sicurezza Nazionale sud-coreano, convocato dal presidente, Moon Jae-in, anche se, riporta l’agenzia di stampa sud-coreana Yonhap, tra gli alti funzionari di Seul permane incertezza sul significato del termine “giochi di guerra” usato da Trump.
 

Print Friendly, PDF & Email