Miss Italia, a Gandino derby della bellezza

Le prime cinque

Derby Bergamo-Brescia, a Gandino, per aggiudicarsi i primi posti della selezione regionale di Miss Italia. Tante ragazze si sono presentate al casting del pomeriggio e questo ha reso più arduo il compito della giuria.  

Abiti da sera, sfilate, gare ed esibizioni hanno contribuito a rendere l’evento speciale. La serata è stata ospitata dal Rigel Cafè e Restaurant. A volerla è stata la titolare, Silvia Del Priore, in occasione dei 30 anni di attività del locale, gestito dal 1988 dalla madre Carmen Colombi e poi portato avanti dai figli. Il successo dell’evento ha superato le aspettative: un numeroso pubblico ha assistito all’intero spettacolo e si è trovato in difficoltà a scegliere la propria preferita.

Carola Raimondi 

Compito non facile nemmeno per la giuria, presieduta dal fashion designer Sergio Reggiani. Con lui anche Andrea Badoni, Fausto Pedrini, Lidia Salvatoni, Laura Rota, Davide Rottigni, Francesco Legramanti, Katia Platti e Mauro Moioli. Madrina della serata: Patrizia Bendotti, 19 anni, eletta Miss Bergamo 2018 lo scorso 2 giugno. Come Miss Rigel Gandino è stata premiata Carola Raimondi 19 anni, alta 1,75, di Toscolano Maderno, in provincia di Brescia. È una ballerina: ha partecipato ai campionati italiani e regionali con un gruppo di latino americano caraibico. Al secondo posto (Miss Rocchetta Bellezza) Susan Van Niewpoort, 21 anni, di Flero (Brescia). Alta 1,73, le piace disegnare e creare capi di moda; ama la danza soprattutto latino americano e hip pop e pratica la

Terza (Miss Love’s Nature Equilibra) Federica Sorrentino, 20 anni, di Bergamo. Alta 1,70, appassionata di moda, le piacciono gli animali e il mondo della cucina e soprattutto scrivere.

Quarta classificata Chiara Gasparini, 20 anni, di Treviolo. Alta 1,75, ha praticato per anni danza moderna. Studia lettere moderne, le piacerebbe diventare un’insegnante o una giornalista.

Infine, al quinto posto (Miss Interflora) Lucrezia Misinto, 20 anni, di Castelverde (Cremona). Alta 1,61, ama la recitazione, la danza e il canto. Per molti anni ha svolto a livello professionale danza classica, moderna e tip tap. Ha frequentato anche corsi di canto.  

Tutte e cinque sono state premiate al termine della serata, ma solo le prime due hanno avuto il tanto ambito accesso alle regionali.

Print Friendly, PDF & Email