fbpx

Maturita’, oggi il ‘quizzone’ sulle materie dell’ultimo anno

Print Friendly, PDF & Email

Maturita’, oggi e’ il giorno del quizzone. La terza prova scritta ha lo scopo di verificare il grado di preparazione sulle materie dell’ultimo anno di superiori. Elaborata dalla commissione d’esame che decide quali materie inserire e la modalita’ di svolgimento, la prova e’ prorogata di due giorni nelle scuole sede di seggio. Ma dall’anno prossimo – salvo sorprese – si cambia. L’esame sara’ composto da due prove scritte, piu’ l’orale.

E’ fissata per oggi la terza prova di maturita’, che verra’ predisposta da ciascuna commissione d’esame. Nelle scuole sede di seggio, in caso di ballottaggi, la terza prova slittera’ al 27 giugno. Poi sara’ la volta dei colloqui orali. Con la terza prova gli studenti dovranno affrontare il temuto e odiato “quizzone” dimostrando di aver acquisito le nozioni base di materie scelte dalla commissione (fino a un massimo di cinque, di solito escludendo quelle gia’ trattate nelle prime due prove) e studiate nel corso dell’ultimo anno. A discrezione dei commissari anche la tipologia delle domande: trattazione sintetica, quesiti a risposta singola, quesiti a risposta multipla, problemi a soluzione rapida, analisi di casi pratici e professionali o sviluppo di un progetto (negli istituti professionali e tecnici). Solitamente la terza prova non supera le 3 ore: in ogni caso i commissari sono tenuti a comunicare in anticipo l’informazione agli studenti.

Giorgio Bassani come autore per l’analisi del testo. Il dibattito bioetico sulla clonazione, il tema della solitudine, il principio dell’eguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione. Sono alcuni degli argomenti contenuti nelle tracce della prima prova della Maturita’ 2018, quella di Italiano. Nel dettaglio, il brano di Giorgio Bassani e’ tratto dal romanzo ‘Il giardino dei Finzi-Contini’. ‘I diversi volti della solitudine nell’arte e nella letteratura’ e’ l’argomento della traccia di ambito artistico-letterario. ‘La ‘creativita” e’ la straordinaria dote – squisitamente umana – di immaginare; risultato di una formula complessa, frutto del talento e del caso’, e’ invece il titolo per l’ambito socio-economico.

La traccia di ambito storico-politico verte su ‘Masse e propaganda’. Quella di ambito tecnico-scientifico riguarda ‘Il dibattito bioetico sulla clonazione’. Il tema storico propone di analizzare l’argomento della cooperazione internazionale partendo da un brano tratto da un discorso di Aldo Moro e da un brano dedicato ad Alcide De Gasperi. Il tema di ordine generale riguarda “Il principio dell’eguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione”. “I diversi volti della solitudine nell’arte e nella letteratura”. È questa la traccia piu’ scelta della prima prova della Maturita’ 2018, svolta dal 22,1% degli studenti. Segue l’analisi del testo di un brano del romanzo ‘Il giardino dei Finzi-Contini’ di Giorgio Bassani, preferita dal 18,5% dei maturandi. Il 16,8% ha scelto l’ambito socio-economico, con la traccia ‘La creativita’ e’ la straordinaria dote – squisitamente umana – di immaginare; risultato di una formula complessa, frutto del talento e del caso’. Il 14,8% ha svolto il tema di ordine generale sul principio dell’eguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione. Il 13,7% si e’ orientato verso l’ambito tecnico-scientifico, con la traccia sul dibattito bioetico sulla clonazione.

La traccia di ambito storico-politico su ‘Masse e propaganda’ e’ stata scelta dal 13% dei ragazzi. Infine, l’1,1% dei maturandi ha svolto il tema storico, che proponeva di analizzare l’argomento della cooperazione internazionale partendo da un brano tratto da un discorso di Aldo Moro e da un brano dedicato ad Alcide De Gasperi. La traccia di ambito artistico-letterario, quella sulla solitudine, e’ stata la piu’ gettonata nei Licei: l’ha scelta il 30,4% dei candidati. Il tema di ordine generale e’ stato il preferito, invece, negli Istituti tecnici e nei Professionali: l’ha scelto il 21,3% degli studenti nel primo caso e il 22,6% nel secondo. I dati derivano da un’indagine campionaria rappresentativa a livello nazionale. LA SECONDA PROVA È Aristotele l’autore scelto quest’anno per la versione di greco del liceo classico, con un brano in cui si affronta il tema dell’amicizia. Due i problemi assegnati allo Scientifico per il compito di matematica. Il primo chiede di risolvere una situazione concreta, collegata alla programmazione del funzionamento di una macchina usata nella produzione industriale di mattonelle. Il secondo prevede lo studio di una funzione.

Il questionario, composto da dieci domande, e’ articolato su piu’ livelli di difficolta’. I diritti umani e i principi democratici sono alla base del tema di scienze umane. Al liceo linguistico, per la prova di Inglese, il tema di letteratura parte da uno stralcio di ‘Quello che resta del giorno’, romanzo di Kazuo Ishiguro. Sono alcune delle tracce proposte per il secondo scritto della maturita’, che si e’ svolto oggi in tutta Italia. Le prove sono da ora disponibili sul sito del Ministero. Il tema di economia aziendale (indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing) parte dall’analisi della relazione sulla gestione di una S.p.a. e richiede la redazione dello Stato Patrimoniale e del Conto Economico. Le studentesse e gli studenti dell’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio si sono trovati ad affrontare un caso professionale di Estimo concernente una divisione patrimoniale ereditaria. Alcune delle tracce degli indirizzi di istruzione tecnica e professionale consentono, per la soluzione dei quesiti proposti, di avvalersi delle “conoscenze e competenze maturate attraverso le esperienze di Alternanza Scuola-Lavoro, stage e formazione in azienda”. La terza prova, predisposta da ciascuna commissione d’esame, e’ in calendario oggi 25 giugno.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/06/25/maturita-oggi-il-quizzone-sulle-materie-dellultimo-anno
Twitter