fbpx

Aumenti tariffe, luce +6,5% e gas +8,2%

Print Friendly, PDF & Email

Le tensioni internazionali e il conseguente caro-petrolio surriscaldano le bollette estive di luce e gas: da oggi la spesa delle famiglie italiane per l’energia elettrica subira’ un incremento del 6,5%, mentre per il gas l’aumento sara’ dell’8,2%.
“La bolletta energetica italiana resta la piu’ cara dall’Unione europea e condiziona la competitivita’ del Paese. Il governo metta a punto una strategia per evitare gli aumenti di gas e luce che rischiano di tradursi in una stangata per famiglie e imprese come quelle del turismo”. Lo afferma il senatore e presidente Udc Antonio De Poli che, rivolgendosi al ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, aggiunge: “Al ministro Di Maio che intende agire contro il fenomeno delle delocalizzazioni diciamo che la bolletta energetica e’ uno dei fattori che incidono negativamente sulle nostre imprese in termini di competitivita’ con l’estero. Il comparto del turismo – che sta registrando i primi segnali di ripresa – rischia di frenare la crescita a causa dei rincari di di luce e gas, rispettivamente del +6,5% e del +8,2%, che scatteranno dal 1 luglio, e che si vanno ad aggiungere a quelli del +5,3% (luce) e +5% (gas) del gennaio scorso. Gli ultimi incrementi in bolletta risalgono a sei mesi fa. Il Governo intervenga concretamente per scongiurare questa seconda stangata”, conclude De Poli.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/07/02/aumenti-tariffe-luce-65-e-gas-82
Twitter