L’almanacco della scienza tra i ghiacci

I 90 anni dalla spedizione di Umberto Nobile al polo nord

ROMA – Il 24 maggio il Dirigibile Italia sorvola il Polo Nord, il giorno successivo cade tra i ghiacci artici: il comandante e altri nove membri dell’equipaggio sono scaraventati sul pack, mentre altri sei uomini sono trascinati via dalle terribili condizioni meteo. I primi superstiti, tra cui il generale, sono recuperati il 23 giugno, ma le difficili ricerche si concludono definitivamente il 13 luglio.
Per ricordare questo evento, con l’aiuto dei ricercatori del Cnr, la storia del dirigibile Italia, della spedizione nell’Artico e delle ricerche svolte in quest’area estrema del Pianeta sarà il Focus monografico dell’Almanacco della Scienza di luglio.
Gabriele Bruzzone dell’Istituto di ingegneria del mare parlerà di progettazione e sviluppo di robot capaci di raggiungere luoghi estremi come il fronte dei ghiacciai; Elena Barbaro dell’Istituto per la dinamica dei processi ambientali richiamerà l’attenzione sullo scioglimento dei ghiacci; Vittorio Pasquali dell’Università Sapienza di Roma e Angelo Gemignani dell’Istituto di fisiologia clinica spiegheranno gli studi sul Lepidurus arcticus, un crostaceo che vive solo nei ghiacciati laghi polari. Maurizio Vitale e Roberto Sparapani della struttura Gestione documentale illustreranno il progetto Polar Memory, che mira a raccogliere la documentazione relativa all’attività scientifica italiana in Artico e Antartide; Antonello Provenzale, sostituto direttore del Dipartimento terra e ambiente, presenterà le finalità del neo istituito Comitato scientifico per l’Artico; Cristina Marras dell’Istituto per il lessico intellettuale europeo e storia delle idee recensisce il libro fotografico ‘Ny-Ålesund Colors’ di Vittorio Tulli del Servizio reti e sistemi informativi.
Dell’Artico e della spedizione di Nobile si parla anche nelle Recensioni con il volume ‘Il Dirigibile Italia: la sfida della radio al Polo Nord’ di Claudio Sicolo e nei Video del mese con il filmato ‘Nobile, i 90 anni della missione al Polo Nord’. Sempre a proposito di video, si parla anche di Focus Tv, il canale televisivo di divulgazione che è stato rinnovato e ora fa parte dell’offerta Mediaset.
In Altra ricerca si ricordano, tra l’altro, il Centro nazionale di adroterapia oncologica di Pavia che utilizza l’adroterapia con ioni carbonio per colpire i tumori resistenti alla radioterapia tradizionale; il Festival del giornalismo culturale e i suoi riconoscimenti per i giovani; il Festival della robotica di Pisa, che si conclude con il concerto di Andrea Bocelli. Nel Faccia a faccia abbiamo incontrato Edoardo Vianello, che lo scorso 24 giugno ha festeggiato gli 80 anni.

Print Friendly, PDF & Email