Il Friuli dimenticato

TRIESTE – Troppo spesso i notiziari della redazione giornalistica regionale della Rai si “dimenticano” di trattare argomenti e questioni che riguardano i territori delle province di Udine e Pordenone”.

E’ quanto evidenzia in una nota il consigliere regionale Mauro Di Bert, capogruppo di progetto FVG Per una Regione Speciale/Ar.

“Un effetto del progressivo e costante impoverimento della sede della Tgr di Udine – per Di Bert – che si manifesta in una graduale assenza nelle varie edizioni dei telegiornali e radiogiornali di servizi giornalistici dedicati a interi territori del Friuli.

“La provincia di Udine, la più vasta e popolosa della regione ma anche una realtà composita che necessita di attenzione particolare, viene interessata solo da servizi giornalistici contingenti – sottolinea il consigliere – mentre troppo spesso le reali esigenze del territorio e le sue criticità non vengono trattate”.

Una questione che il Gruppo consiliare di Progetto FVG intende portare all’attenzione dei lavori dell’Aula attraverso un’interrogazione di prossima presentazione; un documento che impegni il Consiglio regionale a un interessamento mirato verso un potenziamento della redazione udinese della Tgr con personale e con mezzi, che ne garantisca la salvaguardia e che porti a un ampliamento dei servizi giornalistici dedicati all’area friulana.

“La carenza di organico che sta interessando la sede Rai di Udine
– scrive ancora Di Bert – disattente anche quanto previsto da apposite convenzioni sottoscritte con il Governo, dove per altro si parla chiaramente di produzione e distribuzione di trasmissioni radiofoniche e televisive, in lingua friulana e slovena, per la regione autonoma Friuli-Venezia Giulia, e della necessità di concordare con la Regione entro sei mesi dalla firma della convenzione avvenuta lo scorso mese di marzo, un progetto operativo che assicuri una differenziazione delle esigenze in funzione delle rispettive aree di appartenenza”.

Print Friendly, PDF & Email