fbpx

Rifiuti abbandonati in montagna, l’indignazione corre sui social

Print Friendly, PDF & Email

Foto dalla pagina Facebook del rifugio Laghi Gemelli

Un triste episodio è stato denunciato dai gestori del rifugio Laghi Gemelli sul profilo Facebook della struttura.

Nella giornata di domenica, in uno spiazzo poco lontano dal rifugio, alcuni escursionisti hanno abbandonato rifiuti. Nelle foto postate sui social si vedono bottiglie di vetro e di plastica, lattine e avanzi di vario genere.

Le immagini sono state accompagnate da una didascalia ironica: “Ringraziamo il gruppo di campeggiatori amanti della vita all’aperto, che hanno dimostrato con il loro comportamento il rispetto e l’amore che hanno per la natura”.

Il post ha subito fatto il giro del web, e moltissimi sono stati i commenti di condanna arrivati sui social per questo ennesimo gesto di inciviltà ai danni della montagna.

Nel frattempo, i responsabili si sono scusati coi gestori del rifugio.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/07/11/rifiuti-abbandonati-in-montagna-lindignazione-corre-sui-social
Twitter