fbpx

Finalmente aboliti i vitalizi dei parlamentari! Video

Print Friendly, PDF & Email

“Finalmente è arrivato. Oggi è il giorno che gli Italiani aspettavano da 60 anni, quel momento fatidico che abbiamo regalato ai nostri cittadini in 100 giorni di Governo. #ByeByeVitalizi”. Lo scrive su Facebook, Luigi Di Maio.

“Finalmente e’ arrivato. Oggi e’ il giorno che gli Italiani aspettavano da 60 anni, quel momento fatidico che abbiamo regalato ai nostri cittadini in 100 giorni di Governo”. Lo scrive su Facebook il vice presidente del Consiglio e leader del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio.  “Per noi oggi questa e’ una giornata storica perche’ e’ la giornata in cui la Camera dei deputati abolira’ i vitalizi agli ex parlamentari della Repubblica”. Lo dice il ministro al Lavoro e allo Sviluppo economico Luigi Di Maio parlando ai cronisti in Senato dove ha partecipato alla relazione al parlamento dell’Antitrust. “Oggi ci tengo a dire- aggiunge il leader M5s- che stiamo dimostrando che tutto quello che ci avevano detto che non si poteva fare invece si pou’ fare. Lo abbiamo fatto in meno di 100 giorni dalla nascita del governo. E’ un inizio, cominciamo a tagliare un privilegio odioso, e soprattutto applichiamo le normali pensioni agli ex parlamentari che invece avevano vitalizi da nababbi con tre giorni o tre mesi in Parlamento. E’ una giornata storica anche perche’ ricominciamo a restituire ai cittadini i soldi con cui i politici si sono finanziati i privilegi in tutti questi anni della seconda e della prima Repubblica. Questo e’ un atto da Terza Repubblica.”

“Oggi è un giorno importantissimo per tutti i cittadini di questo Paese e, lasciatemelo dire con un po’ di orgoglio, anche per il MoVimento 5 Stelle. È un giorno di festa: finalmente vengono aboliti i vitalizi! Bye bye vitalizi! Per quanto tempo abbiamo aspettato che questi privilegi venissero cancellati! Ora ci siamo. Il MoVimento è nato anche per vivere giornate come quella di oggi, in cui un sogno diventa realtà: è un sogno che ci parla di normalità, di regole che valgono per tutti, di ingiustizie che vengono cancellate”. Lo scrive sul blog delle Stelle Luigi Di Maio, vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, nonché capo politico del M5S, a poche ore dall’ufficio di presidenza che dovrebbe abolire i vitalizi con il via libera alla delibera Fico. “Chi era in parlamento già nella scorsa legislatura si ricorderà il giorno, era proprio luglio del 2017, un anno fa, in cui la Camera ha approvato la legge sul taglio dei vitalizi. Il Pd aveva facce da funerale, e noi ci abbracciavamo in Aula. Quella legge – prosegue Di Maio – doveva passare anche dal Senato, ma il PD bloccò tutto, e c’è voluto un governo del MoVimento 5 Stelle per riaprire il tema e portare a casa finalmente la vittoria. Una vittoria di tutta l’Italia, perché non è solo un’ingiustizia abolita, ma anche una conquista di civiltà. Solo alla Camera parliamo di 200 milioni di soldi dei cittadini risparmiati solo in questa legislatura”.

“Un cittadino normale – va avanti il vicepremier – deve lavorare almeno 40 anni per maturare una pensione, mentre per la casta ad oggi sono stati sufficienti anche pochi anni (persino pochi giorni) di lavoro in Parlamento per assicurarsi a vita, anche ben prima di aver raggiunto l’età della pensione, un vitalizio pagato da tutti gli italiani. Uno scandalo e una vergogna assoluta”. “Ma noi non abbiamo mai mollato – rivendica Di Maio – E infatti, adesso che Roberto Fico è Presidente della Camera, non è stato necessario un iter di legge per raggiungere l’obiettivo, ma è bastato il lavoro dell’Ufficio di Presidenza della Camera, e quello che prima veniva definito impossibile, è stato fatto in appena due mesi. E al Senato completeremo l’opera e poi toccherà alle pensioni d’oro”. “Invito tutti a fare una cosa semplice – scrive dunque Di Maio rilanciando la campagna social già promossa dalla sua pagina Facebook – postate sui social un video o una foto dove fate “ciao ciao” con la mano per salutare il privilegio che se ne va usando l’hashtag #ByeByeVitalizi. Prendiamoci questa piccola rivincita.

La prima di tante che ci aspettano. L’ufficialità arriverà nel pomeriggio di oggi, sulla mia pagina Facebook vi terrò aggiornati sugli sviluppi. E non appena sarà approvata la delibera che li abolisce noi celebreremo questo avvenimento qui a Roma, alla Camera e invitiamo tutta Italia, ovunque voi siate, a festeggiare con noi. Perché questa è una festa per tutto il Paese. BYE BYE VITALIZI!”, conclude.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/07/12/finalmente-aboliti-i-vitalizi-dei-parlamentari-video
Twitter