fbpx

E arrivò la tegola: Yonghong Li indagato dalla procura di Milano

Print Friendly, PDF & Email

foto tratta dal web

Il nuovo presidente del CdA del gruppo AC Milan, Yonghong Li (al centro della foto)  accanto a destra all’AD Marco Fassone

Come era facile intuire così come prevedere, adesso la procura di Milano ci vuole vedere chiaro e ha iscritto nel registro degli indagati per “falso in bilancio” Yonghong Li nell’ambito dell’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Fabio De Pasquale e dal pm Paolo Storari sull’operazione con la quale l’uomo d’affari cinese lo scorso anno ha acquistato il Milan dal gruppo Fininvest per 740 milioni di euro. Le indagini si concentrano in particolare sull’opacità dei comunicati ufficiali con cui Li aveva più volte affermato di poter far fronte ai pesanti impegni finanziari (ben 740 milioni).

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/07/20/e-arrivo-la-tegola-yonghong-li-indagato-dalla-procura-di-milano
Twitter